Cit2014

Divisione Eventi, 17.09.14

Cinema in Tasca 2014

Sarà Il Capitale Umano di Paolo Virzì ad aprire la stagione autunnale di Cinema in Tasca. L’Area Turismo ed Eventi, organizzatrice di questa rassegna cinematografica, proporrà da ottobre a dicembre 2014 una selezione di cinque grandi pellicole di vario genere premiate nel mondo.
La Prima pellicola verrà proiettata, come gli anni precedenti, al Cinema Cittadella di Lugano alle 18:15 e alla 20:45.

Mercoledì 22 ottobre verrà proiettata la commedia SAVING MR. BANKS del regista John Lee Hancock. La pellicola narra delle fatiche di Walt Disney nell’ottenere i diritti per la realizzazione del film tratto dal libro “Mary Poppins”, dell’autrice P. L. Travers. Quando le sue figlie lo pregarono di realizzare il film, Walt Disney fece loro una promessa, non immaginando che ci sarebbero voluti 20 anni per riuscire a mantenerla. Nella sua ricerca per ottenerne i diritti, infatti, Walt si trova ad affrontare un’ipocondriaca scrittrice, irremovibile nella sua decisione di non permettere che il personaggio della sua amata e magica tata venga stravolto dalla macchina di Hollywood.

Segue, mercoledì 12 novembre, la visione di A PROPOSITO DI DAVIS dei fratelli Coen. C'era una volta la capitale indiscussa del folk, quel Greenwich Village a partire dal quale Bob Dylan avrebbe cambiato la storia della musica. Ma questa storia comincia prima, quando la musica folk è ancora inconsapevolmente alla vigilia del boom e i ragazzi che la suonano provengono dai sobborghi 2 operai di New York e sono in cerca di una vita diversa dalla mera esistenza che hanno condotto i loro padri. Llewyn Davis è uno di questi, un musicista di talento, che dorme sul divano di chi capita, non riesce a guadagnare un soldo e sembra perseguitato da una sfortuna sfacciata, della quale è in buona parte responsabile.

Domenica 30 novembre sarà la volta di ALABAMA MONROE - UNA STORIA D'AMORE di Kathryn Felix Van Groeningen. Il film racconta dell’amore tra Elise e Didier, un amore a prima vista, nonostante le evidenti differenze di carattere. Elise ha un negozio di tatuaggi, suona il banjo in una band, ha vistosi tatuaggi ovunque ed è con i piedi ben saldi per terra. Didier, invece, ama parlare, è ateo convinto ed è un ingenuo romantico. La loro felicità è completata dall'arrivo della figlia Maybelle, che a sei anni però si ammala gravemente. Didier ed Elise reagiscono in maniera molto diversa e tutto quello che entrambi amano e in cui credono viene messo duramente alla prova. Ma Maybelle non lascia loro altre alternative al dover lottare insieme.

Chiude la rassegna autunnale la divertente pellicola di Wes Anderson THE GRAND BUDAPEST HOTEL, in programma domenica 21 dicembre. Gustave H, leggendario concierge di un lussuoso e famoso hotel europeo tra le due guerre mondiali, stringe amicizia con il giovane fattorino Zero Moustafa, che diviene il suo più fidato amico. Sullo sfondo il furto e il recupero di un celebre dipinto rinascimentale, la violenta battaglia per impadronirsi di un'enorme fortuna di famiglia ed una dolce storia d'amore.

Locandina