Carmelo rifici  ritratto

Territorio, 12.02.15

PREMIOENRIQUEZ 2015 a Carmelo Rifici

È Carmelo Rifici, direttore di LuganoInScena, il vincitore del PREMIOENRIQUEZ 2015 “per una comunicazione e un’arte di impegno sociale e civile” nella categoria Teatri e luoghi di spettacolo, sezione “Programmazione Teatrale e Direzione Artistica 2014|2015 di impegno sociale e civile”. Assieme a lui il Teatro Stabile di Torino.

Un attestato per testimoniare l’impegno sociale di LuganoInScena. Promosso da oltre un decennio dal Centro Studi Franco Enriquez, infatti, l’omonimo Premio viene assegnato ad attori, registi e artisti della comunicazione che hanno saputo distinguersi nella stagione per un teatro di impegno sociale e civile. Con questo riconoscimento il Centro Studi tiene a sottolineare il ruolo centrale di LuganoInScena nello sviluppo della cultura teatrale, musicale, editoriale, nell’educazione e crescita dei nostri figli. 

 “Sono davvero molto onorato per questo riconoscimento – afferma Carmelo Rifici, direttore di LuganoInScena – perché credo sia una testimonianza concreta dell’impegno che tutta la Direzione artistica del teatro sta mettendo in campo per promuovere spettacoli incentrati su temi di attualità sociale, come, ad esempio, i giovani e la crisi che li attanaglia. Ritengo doveroso, oltre che importante, che al giorno d’oggi un teatro svolga attivamente un ruolo di riferimento per la riflessione sociale e civile”.  

 

“La Cultura teatrale nazionale deve guardare con stupore a quelle compagnie, attori, registi, drammaturghi, artisti di strada che operano da anni all’interno delle strutture penitenziarie o comunità per il recupero, su temi quali l’immigrazione, la difesa dell’ambiente, la difesa dei più deboli, la difesa dei diritti ecc. e attraverso il teatro, o la musica e il loro linguaggio riescono a ricostruire un importante legame tra il singolo e la società civile, tra il singolo e lo stato.” (Paolo Larici, Presidente Centro Studi Franco Enriquez)