Pan1

Territorio, 10.03.15

Riapre la funicolare del San Salvatore

Dopo la pausa invernale, riapre sabato 14 marzo 2015 lo storico impianto di risalita del San Salvatore, che festeggia il 125° anno di esercizio. Le panoramiche rosse, riprenderanno la loro attività con corse continue da mattino a sera. L’anno scorso sono stati ben 150'000 gli ospiti che hanno fatto su e giù con la funicolare e apprezzato tutto quanto il monte, chiamato anche il pan di zucchero della Svizzera, ha da offrire.

Tra le novità più significative per l’imminente stagione, l’area d’arrivo in vetta circostante il ristorante, potrà contare su di uno spettacolare punto panoramico denominato Punta di Diamante. Una nuova posizione che si propone all’ospite in un contesto paesaggistico esclusivo, che apre lo sguardo verso meridione, il ponte-diga di Melide, il monte San Giorgio, la pianura lombarda e sulle sontuose catene delle Alpi svizzere e savoiarde. Oltre al ristorante e all'area pic nic, è possibile visitare il Museo San Salvatore (antico ospizio del XVII secolo) che nei suoi spazi ripercorre la storia del monte sotto quattro aspetti caratteristici: l’arte sacra con la storia dell’Arciconfraternita della Buona Morte e Orazione, la geologia con rocce, minerali e fossili, e la speleologia della regione testimoni dell’evoluzione del mondo naturale. Un’altra sala presenta il significato storico dei temporali e della ricerca sui fulmini. Un percorso espositivo permanente che dalla stazione di arrivo in vetta si snoda sul cammino che porta fino in cima al monte, è dedicato al manifesto turistico d’epoca e attualmente ospita la mostra dedicata al tema dell’edelweiss. 

Per sottolineare con vigore l’apertura stagionale, domenica 15 marzo e giovedì 19 marzo  verranno proposte stuzzicanti offerte gastronomiche combinate alla risalita. 

Maggiori informazioni: www.montesansalvatore.ch