Ceresioestate

Territorio, 11.06.15

I primi 40 anni di Ceresio Estate

In quattro decenni Ceresio Estate ha portato avanti un discorso pionieristico con estremo successo: portare musica classica di qualità al grande pubblico, nelle chiese e nei parchi più suggestivi della regione, luoghi raramente toccati da simili eventi.

Questa "fuga" dai teatri e dalle sale concerto, unita alla gratuità di ogni evento, ha permesso ad un pubblico di anno in anno sempre più numeroso di avviciarsi alla musica classica.

Come festeggiare degnamente un compleanno così importante? Gli organizzatori di Ceresio Estate hanno presentato un programma che celebra il passato (divenuto nel frattempo presente) con le orecchie puntate sul futuro.

In una rassegna ironicamente "Ex Giovani", molti musicisti che Ceresio Estate ha tenuto a battesimo nel corso delle passate edizioni ritornano là dove hanno cominciato. La lista comprende Carmina Quartett, Lorenza Donadini, Duilio Galfetti, Giulia Genini, Claude Hauri, Maristella Patuzzi, Luca Pianca, Sax Allemande, Emanuele Segre, Omar Zoboli, tutti nomi divenuti molto famigliari nel corso degli anni agli appassionati di musica.

Ceresio Giovani, Ceresio AnticoTerrazza sul Ceresio vanno a completare un cartellone di alta qualità.

Per maggiori informazioni vi consigiliamo di consultare il programma generale, particolarmente curato e ricco di testimonianze di musicisti e pesone che hanno contribuito alla longevità di questa rassegna.