Agendaluganonip lugano ch 645x280

Divisione Eventi, 25.11.15

Presentato il programma di "Natale in Piazza"

Si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di Natale in Piazza, l’attesa manifestazione che si svolgerà dal 28 novembre 2015 al 6 gennaio 2016 e che vedrà coinvolta tutta la città nel periodo natalizio. L’on. Lorenzo Quadri, Capo Dicastero e rispettivamente Claudio Chiapparino, direttore del Dicastero Turismo ed Eventi, hanno esposto le novità insieme alle varie realtà coinvolte. Dal punto di vista finanziario, si è cercato di non aumentare i costi migliorando l’offerta proposta ottenuta dalla complementarietà tra investimento pubblico e privato e grazie anche alla preziosa collaborazione con l'Ente Turistico del luganese. 

L'obbiettivo principale è quello di offrire ai luganesi l’opportunità di vivere appieno la città e ai turisti di visitare Lugano in un periodo non convenzionale rispetto alla consueta estate o primavera. Un risultato tangibile dell'impegno profuso per creare questi eventi lo si è avuto negli ultimi anni; infatti il numero di turisti è notevolmente aumentato nel periodo di dicembre rispetto al passato e quest’anno si è voluti andare oltre cercando di consolidare i risultati già ottenuti, anche attraverso l'inserimento della città nel circuito dei blasonati mercatini natalizi.
Un primo e fondamentale tassello è stato aggiunto con l’ausilio delle FFS che hanno incluso Lugano tra le offerte dei pacchetti viaggio proposti sia in Svizzera che nei Paesi limitrofi per il periodo di dicembre. Ed inoltre attraverso la collaborazione stretta con alcuni dei più importanti tour operator principalmente italiani, sono state raggiunte le regioni del Piemonte, della Lombardia e del Veneto.

Andando però nello specifico degli eventi organizzati, la prima novità messa in atto è stata quella di anticipare l’inizio dell'intera kermesse al 28 novembre allo scopo di far coincidere l’inaugurazione con un fine settimana. La prima fase del Mercatino di Natale vedrà dapprima coinvolte le arterie che vanno da via Nassa a Piazza Manzoni, dove saranno installate circa 30 bancarelle che creeranno l’atmosfera iniziale del periodo. Dal 12 dicembre il mercatino si espanderà in altre vie della città e in particolare via Canova per arrivare fino a Piazza San Rocco congiungendo il mercato con il Quartiere Maghetti e con il Villaggio di Natale che si troverà al Parco Ciani. Ulteriore novità è che la gastronomia è stata lasciata quest’anno agli esercenti della piazza al fine di dare il massimo della visibilità ai commercianti del posto.

La tradizionale accensione dell'albero è prevista il 1° dicembre alle 18.00 alla presenza del sindaco Marco Borradori e di Julie Arlin e con la partecipazione di due cori. 

Dal 4 al 24 dicembre invece la Scuola Svizzera di Sci di Lugano porterà la neve in Piazza Manzoni lanciando il nuovo progetto Lugano Snow Land. A farla da padrone sarà una rampa innevata dedicata ai bambini ed ai ragazzi dai 3 ai 12 anni che potranno sciare e fare snowboard accompagnati da maestri professionisti. La volontà è quella di far arrivare la neve in città, cercando di promuovere l’attività sportiva all’aperto, mettendo a disposizione anche il materiale per praticare lo sport. Durante i giorni feriali poi la pista sarà fruibile dalle scuole elementari di Lugano e vedrà coinvolti più di 400 alunni che avranno la possibilità di prendere delle lezioni con dei maestri qualificati.
Accanto alla rampa verrà creato un villaggio natalizio dove ci saranno dei punti di ristoro, divertimento, concerti, con la presenza a sorpresa di alcuni sportivi del luogo.

Dal 28 novembre al 10 gennaio il Natale arriverà al Parco Ciani dove verrà creato un villaggio interamente dedicato ai bambini e alle famiglie con giochi, spettacoli, animazione e letture. Non mancherà al centro del Parco la pista di ghiaccio sintetica e un punto di ristoro per grandi e piccini.

L’associazione commercianti di via Nassa ripropone quest’anno la Luce della pace che arriverrà da Zurigo e che si accenderà il 13 dicembre alle ore 17 in tutta Europa. A Lugano avverrà in piazza San Carlo alla presenza del gruppo Scout. La luce vuole essere un simbolo apolitico e aconfessionale e ci si è voluti concentrare su questo messaggio per dare un segno di speranza alla comunità.

Aria di fiaba è un cartellone che propone, in collaborazione con la Biblioteca Cantonale di Lugano, spettacoli, narrazioni ed venti legati al mondo della fantasia. Da quest’anno non resta un momento separato ma viene inserito nel ricco programma della città.

Tutti i fine settimana saranno interessati da diverse attività supplementari che coinvolgeranno sia i turisti che gli abitanti di Lugano, ed il culmine è rappresentato dal Veglione di San Silvestro che quest’anno sarà organizzato da Radio3i con una diretta ricca di musica per tutti i gusti. A contribuire alla magica atmosfera natalizia saranno ancora alcuni dei quartieri di Lugano che organizzeranno diverse manifestazioni come presepi di Natale o mercatini di quartiere.