Capodanno 2016 corteo sindaco

Territorio, 04.01.16

Cerimonia di Capodanno 2016

Care concittadine, cari concittadini,
autorità civili e religiose,
cari amici,

benvenuti e Buon Anno a tutti, grazie per essere qui con noi in questo primo, splendido, e beneaugurante mattino del 2016! E’ per me molto bello poter iniziare l’anno insieme a voi, cittadine e cittadini di Lugano, e insieme agli ospiti e agli amici che ci siamo fatti lungo il cammino e che ci hanno raggiunto da altre regioni del nostro cantone. Ve ne sono davvero grato.

Più di qualsiasi cosa, in questo primo giorno dell’anno, in questa prima occasione pubblica del 2016, vorrei farvi sentire che le parole non sono solo parole, che i discorsi - belli o brutti - non sono fatti per mestiere o per abitudine. Vorrei farvi sentire che mi rivolgo a voi per trasmettervi quello che ho nel cuore.

Il mio cuore e anche la mia mente, in questi ultimi tre anni sono stati occupati, come mai avrei potuto credere, dalla nostra Città e dalla ricerca del bene per i suoi cittadini.

L’anno scorso, all’inizio del 2015, proprio qui, dicevo che ci preparavamo a vivere il nuovo anno con fiducia e aspettativa. Ebbene, oggi posso dire che la fiducia è stata ben riposta e le aspettative per la nostra città si sono realizzate in una misura che non osavamo sperare...

 

È possibile leggere l'intero discorso qui: Discorso Sindaco cerimonia di Capodanno 01-01-2016