Charles caine

Concorsi, 22.03.16

Assegnazione borse di studio per progetti cinematografici

Il Dipartimento dell’educazione della cultura e dello sport, e la RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana con la SSA Società svizzera degli autori, mettono a concorso quattro borse a sostegno di progetti cinematografici allo scopo di incoraggiare la produzione cinematografica di qualità nel Cantone Ticino, e più precisamente verranno scelti i migliori progetti per:
opera prima lungometraggio fiction
opera prima lungometraggio documentario
lungometraggio fiction
lungometraggio documentario

Il concorso è alla sua quarta edizione e risponde all’esigenza di rivolgere una particolare attenzione alla stesura di sceneggiature. Le produzioni cinematografiche nella Svizzera italiana sono una sfida continua perché i piccoli numeri non aiutano di certo a realizzare produzioni mirate a un pubblico nazionale o internazionale. Per questo, la collaborazione fra produttori indipendenti da una parte, e aziende e istituzioni pubbliche dall’altra, è particolarmente necessaria anche nella fase preparatoria che è quella più a rischio e difficile da cofinanziare ma che assicura il buon sviluppo di idee per buoni film.

Il concorso favorisce inoltre la collaborazione tra i creativi ticinesi o residenti in Ticino e i produttori svizzeri, rinsaldando quelle già sperimentate e sostenendo collaborazioni nuove. Questo vale soprattutto per i giovani creativi che con questo incentivo sono facilitati nel trovare un produttore convinto che li sostenga nel loro percorso.

Il ruolo degli operatori istituzionali è infine anche quello di individuare, sostenere e aiutare a crescere le nuove forze in ambito cinematografico, di contribuire al rinnovo generazionale e all’arricchimento di una produzione indipendente che sia in grado di inserirsi nel panorama produttivo svizzero e internazionale. 

La nomina dei vincitori delle borse avverrà nel mese di agosto 2016 in occasione del Festival del film di Locarno.

L'incarto completo va inoltrato entro martedì 31 maggio 2016 in forma cartacea al seguente indirizzo:
Divisione della cultura e degli studi universitari
viale S. Franscini 30a
6501 Bellinzona

e in forma elettronica per email all’indirizzo decs-dc@ti.ch

Maggiori informazioni

Immagine: Flickr.com - Charles Caine