504500560 83d82a7c39 z

Concorsi, 02.05.16

Partecipa anche tu al concorso Balcone delle farfalle

Coltivi la calendula, la digitale, il cardo, l'edera, la menta, il nontiscordardimé, l'origano, il girasole, la verbena o il tagete? Ti proponiamo allora di partecipare al concorso Balcone delle farfalle, organizzato dalla Città, con Lugano al verde, dall’Alleanza territorio e biodiversità, la Società orticola ticinese e l’associazione Abitat. L'iscrizione è aperta fino al 31 maggio, il concorso chiude ad agosto.

"Un tempo sì che c'erano farfalle!". Quante volte abbiamo udito questa frase e quante volte ci siamo sentiti rassegnati all'idea di perdere quel patrimonio naturale e poetico che sono le farfalle. Eppure nel nostro piccolo possiamo fare qualcosa. E possiamo farlo in un modo molto semplice: scegliendo cosa coltivare sul nostro balcone (o nel nostro giardino).

L’Alleanza territorio e biodiversità con la Società orticola ticinese e Lugano al verde, in collaborazione con l’associazione Abitat, lanciano la seconda edizione del concorso Balcone delle farfalle, fratellino dello storico concorso Balcone fiorito. L’obiettivo del progetto è quello di promuovere la natura in città.

Le farfalle sono simbolo di diversità biologica. La loro presenza ci dice molto sulla salute degli spazi verdi: se le farfalle ci sono, l'habitat è intatto. Purtroppo la riduzione delle aree verdi, l'impiego di pesticidi, l’inquinamento atmosferico e l'imperversare di piante ornamentali esotiche hanno ridotto moltissimo la presenza di farfalle, non solo nelle aree urbane.

Anche se vivi in città, con un piccolo gesto puoi diventare paladino della natura. Basta coltivare piante indigene e fiori amati dalle farfalle: le farfalle, infatti, tornano se il loro habitat è preservato. Non importa che tu abbia un bel balcone, un giardinetto o solo un vaso, iscriviti al concorso entro il 31 maggio e mandaci regolarmente le foto che ritraggono l’evoluzione del tuo piccolo giardino. I cinque balconi (o giardinetti) più interessanti saranno visitati ad agosto dalla giuria del concorso.

Da quest’anno, il concorso è anche l’occasione per far conoscere e proteggere un fiore selvatico che si riproduce anche grazie alle farfalle. Il fiore scelto per il 2016 è il fiordaliso, specie in forte pericolo di estinzione allo stato selvatico a causa della riduzione dei suoi habitat e dell’impiego massiccio di diserbanti. Presso gli sportelli di PuntoCittà di Lugano vengono distribuite gratuitamente delle bustine di semi di fiordaliso.

Partecipare al concorso è facile. Trovi le condizioni e il formulario d’iscrizione online, come pure una lista di piante “amiche delle farfalle” selezionate in collaborazione con la SOT, sui siti internet www.luganoalverde.ch e www.alleanzabiodiversita.ch. Presso gli sportelli di PuntoCittà trovi la documentazione cartacea.

L’iscrizione deve essere inoltrata entro il 31 maggio, in modo che, tramite le foto che ci spedirai, possiamo seguire l’evoluzione del tuo balcone o giardinetto dalla primavera all’estate.

Primo premio: un libro sulle farfalle
Secondo premio: cesoie per potatura Felco
Terzo premio: due entrata al Papiliorama di Kerzers
 

Immagine: Flickr.com - Virgo Tex