Salvit 150423 verdena ok 16

Divisione Eventi, 02.05.16

Questa settimana al Foce

Questa sera sul palco del Teatro Foce Danza alla rovescia uno spettacolo della rassegna MAT ispirato all’opera di Antonin Artaud. Un viaggio nei percorsi criptici dell’anima fragile e crudele di questo misterioso e meraviglioso autore.

Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 maggio, nell'ambito della rassegna teatrale HOME, andrà in scena Io, Pierre Rivièere, avendo sgozzato mia madre, mia sorella e mio fratello... di e con Daniele Bernardi e Igor Vazzaz, liberamente tratto dall'opera Moi, Pierre Rivière, ayant égorgé ma mère, ma soeur et mon frère... a cura di Michel Foucault.

Giovedì 5 maggio torna Open Mic Ticino - Palco libero. Chiunque, dall’amatore al professionista, dal giovanissimo all’anziano, è invitato a esibirsi sul palco dello Studio Foce per 10 minuti. Tutte le forme di esibizione da palco sono le benvenute: canto, performance strumentale, danza, poesia, giochi di prestigio, improvvisazione teatrale.

Per gli appuntamenti musicali ricordiamo il concerto tra jazz, gospel e rock di Frank Salis che venerdì 6 maggio si esibirà allo Studio foce accompagnato dal sassofonista Marco Nevano e dal batterista Marc-Olivier Savoy. A seguire Dj Set '70 con Crac'n'rabbeat.

Ultimo appuntamento della stagione con la rassegna Raclette - Selezione di Buona Musica Scelta e Curata dal FOCE che sabato 7 maggio, ospiterà sul palco dello Studio Foce Paolo Benvegnù, uno dei migliori autori italiani di sempre, un vero artista della parola suonata.

Infine domenica 8 maggio la rassegna di cinema Club Cult presenta la commedia italiana di Edoardo Leo, Noi e la Giulia.