Immagine

Territorio, 04.05.16

Gli appuntamenti con le arti visive al MASI e al LAC

Dal 5 all’8 maggio sono numerosi gli appuntamenti con le arti visive da segnare in agenda. L’apertura straordinaria della Collezione Giancarlo e Danna Olgiati, diversi percorsi guidati unici, una lecture d’oeuvre e un allestimento promosso da LAC edu animano il centro culturale.

Giovedì 5 maggio
Lo Spazio -1 Collezione Giancarlo e Danna Olgiati apre straordinariamente le sue porte al pubblico dalle ore 11.00 alle ore 18.00 in occasione dell’Ascensione. In corso, lo speciale allestimento Sulla Croce, a cui si affianca il percorso espositivo delineato dalle opere della Collezione dei coniugi Olgiati.

Alle ore 18.00 l’appuntamento è con una nuova lecture d’oeuvre al MASI Lugano al LAC, nel corso della quale si analizzeranno e leggeranno le opere complementari Stanze di Raffaello I, Roma 1990 e Stanze di Raffaello II, Roma, 1990-1993 del fotografo tedesco Thomas Struth, di cui si cercherà di comprenderne il lavoro e la personalità. Le opere protagoniste della lecture d’oeuvre fanno parte di una serie alla quale Struth ha cominciato a lavorare verso le fine degli anni Ottanta, dal titolo Museums Photographs, che riscontrò grande successo accrescendo la notorietà dell’artista. Le due opere fotografiche fanno parte della collezione del MASI Lugano, e sono attualmente in mostra nell’allestimento permanente La collezione. Nuove consonanze. Al termine della lecture d’oeuvre seguirà un aperitivo al LAC café.

Venerdì 6 maggio
Alle ore 20.00 l’esperienza d’arte a tutto tondo proposta da Arte, poesia e musica si svilupperà lungo il percorso espositivo della monografica Aleksandr Rodchenko. Una speciale e unica visita al Museo alla quale si alterneranno brani cantati e poesie, in stretta relazione alle opere in mostra.

Domenica 8 maggio
Ultimo giorno di apertura della monografica Aleksandr Rodchenko; alle ore 15.00 torna il consueto appuntamento con la visita guidata gratuita, che questa volta si concentrerà unicamente sull’opera del fotografo sovietico.

Seguendo l’eco positivo lasciato da Markus Raetz, che ha catturato la curiosità di grandi e piccini, fino a domenica sarà visibile al primo piano del Museo l’allestimento delle sculture “Pro-fili” realizzate dai piccoli artisti durante i laboratori creativi domenicali del programma LAC edu.

Informazioni e iscrizioni
La lecture d’oeuvre, Arte, poesia e musica e la visita guidata gratuita domenicale sono su prenotazione al numero +41 (0)58 866 4230 oppure scrivendo a lac.edu@lugano.ch