Img 20160823 114801

Divisione Eventi, 23.08.16

Blues to Bop, grandi ospiti, una nuova location e un programma effervescente

Grande entusiasmo per la nuova edizione del festival Blues to Bop, giunto alla 28° edizione. Un festival di alta qualità che mantiene, grazie alla collaborazione tra pubblico e privato, il carattere gratuito della manifestazione.

Anche se a causa del cantiere in Piazza Cioccaro si è dovuto rinunciare per quest'anno alla caratteristica piazza, una nuova e importante location si è aggiunta. Il tradizionale concerto gospel di domenica mattina si terrà infatti nella Hall del LAC. Alexis P. Suter & her Ministers of Sound e Kyla Bronx si esibiranno nel solco della tradizione insieme a Vaneese Thomas.

Alexis P. Suter nel corso della rassegna musicale si esibirà con una formazione creata appositamente, alternando stili diversi quali il GosBlues, termine che sta a indicare quella musica Blues che trae origine dal Gospel. Altra voce femminile sarà quella di Vaneese Thomas, figlia del grande Rufus, che fin da ragazza è stata immersa nel mondo musicale del padre e ne ha colto l'eredità. A completare la line-up al femminile saranno Kyla Brox considerata in Inghilterra una delle più belle voci blues e Barbara Carr, originaria dei St. Louis, Missouri, famosa per la sua grande energia sul palco.

Per gli amanti della grande tradizione Blues, torna dopo vent'anni a Lugano Roy Roberts, raffinato chitarrista dalla voce baritonale soul e giunge invece per la volta Johnny Rawls, considerato unico nel panorama della Black Music. 

Un concerto dedicato a Jimi Hendrix, verrà offerto da uno degli artisti più rappresentativi e carismatici del blues mondiale, Popa Chubby

A rappresentare la buona musica svizzera il quartetto Marco Marchi and The Mojo Workers, che si esibirà giovedì e sabato, mentre venerdì sera non sarà presente perchè farà un'incursione alla Jazz Night di Zugo. Una sorpresa preparata dal direttore artistico Norman Hewitt attende quindi gli spettatori in Piazza della Riforma venerdì alle 22.30: un gruppo composto appositamente a Blues to Bop, amalgamando musicisti e voci presenti nelle varie band.

Grande attesa anche per il momento finale di domenica sera a Morcote, che riunirà vari artisti fra cui il pianista newyorkese Dave Keyes.

Un festival fra tradizione e innovazione che attende solo di essere vissuto!

 

a cura di Manuela Masone