12381 image2

Per il tempo di un bucato

Compagnia Cie Autonyme

Idea e concezione: Maika Bruni e Sebastiano Marvin
Regia teatrale e recitazione: Martine Eichenberger e Maika Bruni

Lavare i panni, fare il bucato, è un’azione automatica che tutti noi sappiamo fare. Un’azione che facciamo tra un ritaglio e l’altro: mentre cuciniamo e aspettiamo che l’acqua arrivi a ebollizione, durante la pausa del nostro programma televisivo preferito, mentre facciamo jogging, mentre chiamiamo un nostro caro amico per chiaccherare e sparlare degli amici. Insomma un’ora che riempiamo con altre azioni quotidiane che spesso facciamo senza pensare, che facciamo tanto per riempire il nostro tempo.

Non vi è mai successo che nella solitudine della lavanderia vi siete presi un momento per voi? Un momento per pensare, per riflettere o semplicemente per stare con voi stessi?

La compagnia:

MAIKA BRUNI
Dopo aver frequentato una scuola di teatro corporale a Brussel (Lecoq), Maika Bruni parte per il Sud America dove collaborerà con un collettivo di teatro e diverse associazioni dando formazioni e corsi di teatro. Al suo rientro in Svizzera, lavorerà con Métis’arte dove oltre a recitare farà i suoi primi passi come regista teatrale. Inoltre continua a formarsi attraverso diversi seminari in Svizzera e all’estero. Nel 2010 fonda la Cie Autonyme. 

MARTINE ECHENBERGER
Dopo una formazione come attrice professionista presso il Conservatorio di Losanna e poi alla Scuola Jacques Lecoq a Parigi, Martine ha lavorato con compagnie teatrali nazionali ed internazionali. Oltre al suo lavoro di attrice, si occupa delle formazioni per adulti che si ispirano agli strumenti del teatro per migliorare le competenze individuali e collettive nelle aziende e nelle scuole professionali.

SEBASTIANO MARVIN
Dopo un bachelor in Scrittura Letteraria presso l'Istituto Letterario Svizzero di Biel/Bienne nel 2010, Sebastiano Marvin  sta conseguendo un MAS in Cultural Management al Conservatorio della Svizzera Italiana. Scrive, traduce, suona, organizza attività educative e creative per e con i giovani e  ama raccontare e condividere storie. È inoltre consulente scientifico per il festival internazionale di letteratura Chiassoletteraria e collabora con la rivista letteraria Hétérographe con base a Losanna, e con il "salone degli autori" Le livre sur les quais a Morges (VD). Vive in costante movimento fra Losanna e il suo Ticino natale, ma lo si può sempre trovare nella sua casa sul web: www.FogFactory.net


Entrata

Per informazioni e prenotazioni: tel/fax 091 751 93 53


Informazioni extra

Programma Teatro Paravento



Promotori

Teatro Paravento
6600 Locarno
Tel. +41 (0)91 751 93 53
www.teatro-paravento.ch
info@teatro-paravento.ch