16047

Andrea Moro

Parlo dunque sono. Linguaggio, Cervello e natura umana

Durante l'intervento, Andrea Moro cercherà di tracciare una traiettoria, attraverso i secoli, dell'analisi del linguaggio mettendo in evidenza il legame con lo studio del cervello, della mente e dell'evoluzione dell'uomo.
Una delle scoperte rivoluzionarie della linguistica moderna è che non tutte le regole concepibili sono realizzate nelle lingue del mondo. E anche le combinazioni di regole sono limitate. Ma da dove arrivano i confini entro i quali può variare una lingua? Sono un fatto convenzionale, culturale e arbitrario o seguono l’architettura neurobiologica del cervello? Oggi, la grande sfida della linguistica, associata alla neurobiologia, è individuare i limiti entro i quali l’esperienza può influenzare la struttura del linguaggio - limiti imposti dall’architettura funzionale del cervello – e permette di aprire scenari inaspettati riguardo alla domanda più importante di tutte: da dove viene l’uomo?

Andrea Moro è Professore ordinario di linguistica generale presso la Scuola Superiore Universitaria IUSS di Pavia e dirige il Centro NeTS per lo studio della sintassi delle lingue umane e i fondamenti neurobiologici del linguaggio. Dottore di ricerca in linguistica, borsista Fulbright, si è diplomato all’università di Ginevra ed è stato varie volte “visiting scientist” al MIT e alla Harvard University. Tra le sue pubblicazioni di carattere divulgativo: I confini di Babele, Longanesi, 2006, Breve storia del verbo essere (Adelphi, 2010), Parlo dunque sono (Adelphi, 2012), The equilibrium of human syntax (Routledge, 2013).


Promotori

Dicastero Giovani ed Eventi
Via Trevano 55
6900 Lugano
Tel. +41(0)58 866 74 40
www.agendalugano.ch
eventi@lugano.ch