I

16057

Alex Dorici – Scotch drawing

Alex Dorici, armato di scotch, interviene solitamente sulle vetrine degli spazi vuoti o in attesa di essere abitati.

Sensibile agli oggetti caduti in disuso e al frenetico usa e getta che caratterizza il terzo millennio, Alex Dorici Manipola materiali provenienti dai grandi centri di riciclo e di smaltimento, ridando voce a ciò che sembra morto, insignificante o addirittura brutto. L'artista interverrà con un nuovo Scotch Drawing sulle pareti dell'aula magna dell'USI.

Sensibile agli oggetti caduti in disuso e al frenetico usa e getta che caratterizza il terzo millennio, Alex Dorici manipola materiali provenienti dai grandi centri di riciclo e di smaltimento, ridando voce a ciò che sembra morto, insignificante o addirittura brutto.
Il disegno con il nastro adesivo è nato da questo desiderio: intervenire con materiale industriale su zone abbandonate o quotidianamente sotto gli occhi di tutti per riportare il materiale di scarto al cittadino. Interrogandosi sul rapporto tra bidimensionalità dello scotch e tridimensionalità dello spazio, il suo lavoro si muove tra simbologia, idealismi e sperimentazione formale.
Dopo l'intervento sulle pareti degli studi RSI, l'artista sarà nuovamente all'opera con uno Scotch Drawing che che darà nuova "vita" alle pareti dell'aula magna dell'USI. Se il suo agire é in stretto legame con i metodi di comunicazione, lo sono anche i luoghi scelti per i suoi interventi.

Dal 07 luglio 2013, è possibile vedere altri lavori dell'artista presso l'Artelier in via Bossi 12.



Promotori

Arte Urbana
6900 Lugano