I

ven 01.02.13 - sab 07.09.13

14:00 - 18:00
Norbert prangenberg

ven 01.02.13 - sab 07.09.13

14:00 - 18:00

Norbert Prangenberg

Prangenberg reagisce al materiale con grande apertura mentale e si lascia guidare dalle opportunità offerte da creta, acquerelli, colori ad olio, o semplicemente una matita. La presenza fisica dell'artista è sempre palpabile, ma può essere percepito particolarmente nelle tracce delle sue dita  nella pittura ad olio, o nelle impronte delle sue mani e nocche sull’argilla.

Nei suoi dipinti più tardi l'artista si discosta sostanzialmente dal repertorio di forme geometriche delle sue prime opere e si concentra sulla "pittura a colori." L'impasto spesso della pittura ad olio crea strutture di superficie vivide. Piccole isole colorate di colore si riferiscono alla lunga tradizione di pittura astratta, ma potrebbero anche essere considerate come citazioni di opere precedenti di Prangenberg in cui i segni e le forme che hanno caratterizzato la sua lunga opera ricompaiono: cerchi, rombi, onde, motivi floreali e mandala.

Le piccole ceramiche sono strettamente correlate ai dipinti ad olio, ed i due generi entrano in un dialogo in questo spettacolo. Mentre il rilievo di superficie caratteristico dei dipinti li trasforma in oggetti scultorei, le figure di creta dalla forma organica assumono il ruolo di pittura di supporto.

Nell’artista si riscontra un metodo di lavoro intuitivamente processuale, dal momento che, a suo dire, il lavoro finisce solo "ogni volta che ho la sensazione, anche in senso spirituale, che esso abbia una certa massa, un'aura che trascende la semplice cosa in sé."


Informazioni extra

Orari d'apertura:

giovedì  e venerdì: 14:00 - 18:00

sabato 11:00 - 16:00 e su appuntamento.


Norbert Prangenberg: pittore, scultore e grafico (Colonia 1949 - Krefeld 2012).


Promotori

Galleria d'Arte Zellweger
Piazza Molino Nuovo 7
6900 Lugano