I

Janos

Janos Hasur - Slow Music 2013

Slow Music appartiene a quella categoria di musica che si ascolta seduti, senza amplificazione, lasciando libero spazio alla fantasia. In questo modo si stabilisce il necessario contatto con i musicisti, in cui l’esecutore è in simbiosi con il suo pubblico ed esprime il suo viaggio musicale che può essere percepito dal pubblico in modi diversi.

Uno spettacolo-concerto dove le melodie scelte nascono dalla migliore tradizione violinistica dell’Europa dell’Est: ungheresi, transilvane, rumene, bulgare e klezmer.

Per chi non conoscesse ancora Janos Hasur: è laureato professore di violino (musica classica).
È entrato nel leggendario gruppo del folk revival: i VIZONTO di cui ancora oggi è il leader. E questo spiega la sua conoscenza profonda del folklore Est Europeo, dopo 12 lunghi anni passati come violinista del Teater Orchestra nella compagnia teatrale di Moni Ovadia.
La sua carriera , come solista, comincia nel 1999 a Brescia e in seguito appare il su CD “Violino solo”.

La sua  “formula” Gulash-Violino e Racconti è un’occasione per far scoprire al pubblico il suo talento culinario e musicale, con un repertorio meticolosamente scelto dalla sua terra natale. Ma non solo folklore, Janos dà concerti di musica classica, con una predilezione per i “suites per violoncello”di J.S.Bach, di cui esegue brillantemente la trascrizione per violino. E quando il pubblico lo ispira, lui si avventura volentieri nel suonare anche qualche accordo pop preso dai Beatles e condito con “salsa tzigana”. Si è procurato molti ammiratori, grazie alla voce inimitabilmente dolce del suo violino, tra cui Moni Ovadia che così ha detto: “Janos, il tuo colpo d’arco è unico!"

Janos ha girato con i suoi spettacoli (ad esempio  il GulashConcerto, In Fuga con Bach, Memoria Musicale, DiVino Violino) non solo nei quattro angoli d’Italia, ma ha fatto delle tournée in Francia, Austria, Belgio, Olanda ed anche in Svizzera, recitando nella lingua del paese: in francese, tedesco, fiammingo!


Informazioni extra

Per chi non troverà un posto da sedere potrà portare da casa la sua sedia comoda.
In caso di maltempo il concerto si svolgerà nella Sala dei Patrizi di Bellinzona, sempre nel municipio.

Per informazioni supplementari consultare il sito: www.slowmusic.ch


Promotori

Bellinzona Turismo e Eventi
Palazzo Civico
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 825 21 31
www.bellinzonaturismo.ch
info@bellinzonaturismo.ch
Fax. +41 (0)91 821 41 20