I

sab 07.09.13 - sab 12.10.13

10:00 - 18:00, 14:00 - 19:00
Mora

sab 07.09.13 - sab 12.10.13

10:00 - 18:00, 14:00 - 19:00

Children of the Revolution

Ciou, Victor Castillo e Sergio Mora sono tre artisti ridelli che, attraverso una vera e propria rivoluzione politica, personale e artistica, partecipano con il proprio lavoro a rinnovare la pittura contemporanea. 

In primo luogo la rivoluzione personale fu il motore che indusse Ciou, forzata già da molto giovane ad andare incontro a certi insegnamenti concettuali insegnati alla scuola d’arte  e attaccata alla figurazione e alla fusione degli stili, a sviluppare un bestiario popolato da creature barocche e incantate. Immediatamente riconoscibile, l’universo di Ciou si posiziona al limite tra sogno e incubo. Nelle pitture e nei disegni minuziosi dell’artista, si incontrano influenze molto diverse come il folclore giapponese, l’arte religiosa, le miniature fiamminghe, il tatuaggio, il rockabilly o ancora le scienze naturali.

In seguito la rivoluzione politica appare in filigrana in tutta l’opera del pittore cileno Victor Castillo che, avendo dovuto subire il regime dittatoriale del Generale Pinochet durante la sua infanzia, non cessa di mettere in scena gli aspetti più oscuri delle nostre società attuali. Modificando dei simboli iconografici forti, presi dall’estetica nazista o dai cartoni animati, Castillo ama fare scontrare l’innocenza dell’infanzia con la crudeltà reale del mondo degli adulti allo scopo di denun­ciare la corruzione, il vizio e l’autorità sotto tutte le sue forme (poliziesca, religiosa, governamentale).

Scombussolamento artistico, infine, con il lavoro del pittore spagnolo Sergio Mora, anche autore di fumetti, musicista e illustratore com­merciale. Senza complessi, Mora si posiziona all’intersezione di diverse discipline, militando per un’apertura delle frontiere tra arte commerciale e belle arti. Omaggi contemporanei ai grandi maestri del Rinascimento, le opere di Sergio Mora affascinano per il loro stile naïf e fantastico illustrando un universo onirico legato all’infanzia oltre che una fascinazione per la cultura popo­lare le cui icone vengono prese in giro con grande umorismo e talento.


Informazioni extra

Orari:
Martedì- Venerdì dalle 14:00 alle 19:00
Sabato dalle 10:00 alle 18:00
Domenica e  Lunedì chiuso


Promotori

ego gallery
via Luigi Canonica 9
6900 Lugano
Tel. +41 (0)79 935 11 69
www.egogallery.ch
info@egogallery.ch