Song for marion poster

Song for Marion

Versione originale

Regia Paul Andrew Williams

Commedia | GB, D | 2012 | 93'

Marion è una donna che apprezza la vita e la compagnia e ha trovato un nuovo piacere nel cantare con il coro locale degli anziani, diretto dalla giovane Elizabeth. Suo marito Arthur è un burbero e un solitario che disprezza il coro, non capisce suo figlio e non accetta altra compagnia se non quella di Marion. Ma la donna è gravemente malata e Arthur deve prepararsi ad affrontare la solitudine vera, quella che non ha scelto ma che non può evitare.

Questa non è, dunque, la storia di Marion, ma quella di Arthur, costretto a imparare nel modo più doloroso che l'esistenza è fatta di rapporti umani e arroccarsi su una torre significa solo attraversare la vita, senza esperirla veramente. Eppure, se non fosse per l'interpretazione straordinariamente fragile e sincera di Vanessa Redgrave, che riempie il film, “Una canzone per Marion” sarebbe il contenitore vuoto che si ritrova ad essere quando l'attrice esce di scena.

Non è colpa di Terrence Stamp, perfetto nel ruolo, né della regia, sobria a sufficienza, ma, per una volta, di un eccesso di realismo, che non alza mai il film da un livello di ordinarietà assoluta. Ciò non significa che non ci si commuova, significa però che, nel guardarsi negli occhi, il cinema e la realtà in questa occasione si sono limitati a riconoscersi, senza approfondimenti né rivelazioni di sorta.
 

Film in lingua inglese con sottotitoli in francese e tedesco


Entrata

Maggiori informazioni www.cinemalux-lugano.ch


Promotori

Cinema Lux Art House
Via Giuseppe Motta 67
6900 Massagno
Tel. +41 (0)91 967 30 39
www.luxarthouse.ch
info@luxarthouse.ch