Immagini

L'italiano lingua popolare

Presentazione del libro di Sandro Bianconi sulla comunicazione scritta e parlata dei  “senza lettere” nella Svizzera italiana dal Cinquecento al Novecento

Lo studio di Bianconi, pubblicato dall’Accademia della Crusca di Firenze in collaborazione con le Edizioni Casagrande di Bellinzona, si contrappone allo stereotipo diffuso che esclude l’italiano parlato e scritto dal repertorio della gente comune nel passato. Bianconi descrive i tratti costitutivi dell’italiano popolare, esemplificandoli con un’antologia di testi che copre un periodo di quattro secoli e costituisce la testimonianza di un mondo sommerso. La conquista della scrittura, “sbagliata”, appassionata ed espressiva – e il rapporto complesso e vitale con la lingua italiana hanno permesso ai nostri antenati di dare voce alla necessità di raccontarsi, lagnarsi e inveire, e a noi di ascoltare un’umanità che senza la scrittura non avrebbe lasciato traccia di sé.

Interverranno, oltre all’autore: 
Stefano Vassere (Direttore della Biblioteca cantonale di Bellinzona), Nicoletta Maraschio (Presidente dell’Accademia della Crusca, Firenze) Bruno Moretti (Professore di linguistica italiana, Università di Berna).
 


Entrata

Per maggiori informazioni: Biblioteca Cantonale Bellinzona


Promotori

Biblioteca cantonale Bellinzona
Viale S. Franscini 30a
6500 Bellinzona
Tel. +41 91 814 15 00/14
www.sbt.ti.ch/bcb/home
bcb-segr.sbt@ti.ch