Farid

Farid – A Zurigo o dovunque

L’Associazione “Amici del Cinema Lux”, il Circolo di Cultura del Medio Vedeggio , Amnesty International Gruppo Ticino 48  e SOS Ticino vi invitano alla proiezione del film

Il regista e  Farid Dhamrah saranno presenti in sala per un incontro con il pubblico condotto da Giovanni Medolago e Beat Allenbach

Farid – A Zurigo o dovunque

Regia di Pino Esposito

Documentario | Svizzera | 2013 |

Dopo averci presentato “Il nuovo Sud dell’Italia” nel 2010, Pino Esposito torna al Cinema Lux con il suo secondo lavoro: un disincantato affresco della città di Zurigo e dei suoi “Sans Papiers” del Quartiere 4. 

Un film su Zurigo raccontato dal punto di vista di coloro che vivono ai margini della società. Il protagonista è Farid Dhamrah, uno scrittore palestinese, un richiedente asilo respinto che vive a Zurigo e aspetta la “deportazione” in Israele. Farid gira la città, si siede negli angoli, e redige un diario nel quale annota e commenta a bassa voce i sogni infranti dei clandestini, dei clochard, degli emarginati e dei richiedenti asilo come lui respinti. Farid trova sfogo nel suo diario, e scrive degli incontri e delle storie... affinché un giorno, dopo la sua partenza forzata, possa rimanere un libro-denuncia scritto in forma letteraria.

Pino Esposito è nato a Rossano Calabro nel 1963. Frequenta la facoltà di Architettura e diversi seminari su Cinema e Teatro all'Università di Firenze. Nel 1994 si trasferisce a Zurigo, dove si diploma alla scuola multimediale di  video, suono e grafica KSC. Dopo diverse esperienze nel campo delle arti  visive (videoinstallazioni) crea a Zurigo la compagnia teatrale Oziosazio. I suoi due film sono stati presentati al Festival di Locarno, rispettivamente alle Giornate del Cinema svizzero di Soletta.


Entrata

12.- CHF


Promotori

Amnesty international - Gruppo Ticino 48
Via Sorengo 11
6900 Lugano
Tel. +41 91 966 50 54
www.amnesty-ticino.ch
centroregionale@amnesty.ch
Fax. +41 91 966 50 54