dom 13.10.13

09:00 - 12:00
Cattura

dom 13.10.13

09:00 - 12:00

Una scuola dell'anima - Aprire i nostri occhi ciechi - Un contributo per ritrovare la luce

Una scuola dell’anima. Crescere nella nostra umanità guidati dall'impulso di volontà contenuto nel Vangelo di Marco Relatore : prof. Mauro Vaccani. A ben vedere siamo tutti un po' ciechi. Alcune cose sono effettivamente nascoste e bisogna aguzzare la vista per vederle. Altre ci vengono maliziosamente occultate da chi ha interesse a farlo. Ma il vero problema, in ultima analisi, sono i nostri occhi, che, appesantiti dal sonno o abbagliati da altro, in realtà vedono poco. Eppure in tutti c'è un anelito a ritrovare la luce, a diventare “veggenti”, a vedere di più di quanto vediamo ora.

Anche nel Vangelo di Marco ci sono due pagine bellissime su questo tema: vicende di uomini ciechi che, in modi straordinari, riacquistano la vista. E se fosse possibile anche a noi? Se cominciassimo a toglierci le fette di salame che ci mettiamo sugli occhi? Se provassimo a risvegliarci e a guardare più lontano e più intensamente? E' bello usare le ore della domenica mattina per queste ricerche. E' un modo diverso per valorizzare il tempo a nostra disposizione, per fare in modo nuovo quel che magari abbiamo sempre fatto, per dedicarci alla parte preziosa della nostra esistenza.

Farlo assieme ad altre persone che condividono questo anelito incrementa la gioia. Rivitalizzare le radici antiche della nostra cultura e della nostra vita permette all'albero della nostra esistenza di crescere più rigoglioso, di reggere meglio ai venti e alle tempeste, di offrire ombra protettiva anche a coloro che volessero avvalersi dei suoi verdeggianti rami. Un ultimo pensiero: tutti gli interessati sono cordialmente benvenuti! Testo analizzato: Vangelo Marco 8,22-26 ; 10,46-52.


Entrata

CHF 5.-


Promotori

Fabio Volpe
via S.ta Maria Maddalena 5
6807 Taverne
Tel. 091 960 35 55
fvolpe@bluewin.ch