Cms image 000067200

“Cielo continentale. Scrivere in italiano, guardare all'Europa (o più in là)"

Incontro con il poeta e narratore Giovanni Orelli

Quali modelli, quali punti di riferimento ideali, quali letture si celano dietro la scrittura? Basta la tradizione nazionale della propria lingua a definire il senso di un percorso letterario e artistico? Oppure lo scrittore e il poeta, oggi forse più di ieri, sentono il bisogno di tenere uniti, in equilibrio ardimentoso, la materia espressiva, pastosa, che sale dalla lingua e dalle esperienze stilistiche che la tradizione conduce fino a loro attraverso i secoli, e un orizzonte sempre più ampio, variegato e complesso, che spazia verso altre lingue e altre culture, anche molto distanti?

Simili interrogativi saranno sullo sfondo degli incontri che anche quest’anno il Liceo cantonale di Lugano 1 intende proporre ai suoi studenti, ai colleghi e al pubblico esterno. Ospiti del nuovo ciclo saranno scrittori e uomini di cultura di chiara fama, chiamati ad animare qualche serata di riflessione e di dibattito; oppure giovani autori, che hanno da poco iniziato la loro avventura, e che dialogheranno direttamente con gli studenti.
In entrambi i casi, si tratterà come sempre più di veri e propri incontri che di lezioni o conferenze; incontri nei quali i nostri ospiti racconteranno se stessi e il proprio lungo o ancora breve cammino di ricerca, di studio e di scrittura, illustrando nei fatti il tema generale che fungerà da filo conduttore.

Il ciclo di incontri sarà inaugurato dal poeta e narratore GIOVANNI ORELLI.

L’incontro sarà introdotto e moderato da Fabio Pusterla.

Invito

Giovanni Orelli, nato a Bedretto nel 1928, vive a Lugano; per molti anni è stato insegnante di letteratura italiana presso il Liceo della città. Attivissimo nel campo della critica e dell'animazione culturale (collaborazioni fisse a Radio, Televisione, riviste e quotidiani), ha firmato innumerevoli recensioni, saggi e volumi critici, di interesse letterario e politico.
È autore di alcune raccolte poetiche (da Sant'Antoni dai padü. Poesie in dialetto leventinese, Milano, Scheiwiller, 1986 a L'albero di Lutero, Milano, Marcos y Marcos, 1998), dell'importante antologia Svizzera italiana. Letteratura delle regioni d'Italia. Storia e testi (Brescia, La scuola, 1986), e soprattutto di romanzi e racconti.
Insignito di numerosi premi, ha ricevuto recentemente il Grande Premio Schiller, massimo riconoscimento federale.


Promotori

Liceo Cantonale Lugano 1
Viale Carlo Cattaneo 4
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 815 47 11
www.liceolugano.ch
liceo@liceolugano.ch