Gandria

Piano delle zone soggette a pericoli naturali

Sponda sinistra fiume Cassarate, da Sonvico a Gandria

Serata informativa sul piano delle zone soggette a pericoli naturali.
La Legge cantonale sui territorisoggetti a pericoli naturali (LTPnat), entrata in vigore nel 1990, ha come primo obiettivo "l'accertamento dei territori esposti o colpiti da pericoli naturali" da effettuarsi "mediante l'allestimento di un piano delle zone". Questo documento costituisce uno strumento indispensabile in ambito pianificatorio e in relazione alle misure di protezione.

Il Dipartimento del Territorio sta elaborando l'aggiornamento di tutte le informazioni sulle zone di pericolo concernenti le sezioni di Sonvico, Villa Luganese, Cadro, Davesco-Soragno, Cureggia, Viganello, Castagnola, Brè e Gandria.
Per illustrare i primi risultati di questo lavoro e la successiva procedura di adozione dei Piani e, soprattutto, per offrire ai cittadini la possibilità di formulare osservazioni, segnalazioni e informazioni specifiche sul territorio, utili per il proseguimento dello studio, il Dipartimento del territorio indice un incontro con tutti i cittadini delle sezioni di Sonvico, Villa Luganese, Cadro, Davesco-Soragno, Cureggia, Viganello, Castagnola, Brè e Gandria.

Immagine: wikipedia.org


Promotori

Dicastero Pianificazione Ambiente e Mobilità
via della Posta 8
6900 Lugano
Tel. +41 58 866 77 11
www.lugano.ch
territorio@lugano.ch
Fax. +41 58 866 76 48