988613 496173593792185 86953489 n

Il maestro e Margherita

Nell’ambito degli appuntamenti per l’Anno della fede, arriva sul palcoscenico del Teatro Sociale di Bellinzona uno dei più elettrici e originali attori della scena teatrale e cinematografica italiana. Massimo Popolizio porta in scena Ponzio Pilato, il secondo capitolo del celebre romanzo di Bulgakov "Il maestro e Margherita", che ripropone in modo surreale e fantastico uno dei grandi interrogativi dell’uomo moderno: chi era Gesù? E quale la verità storica sulla sua esistenza?

A raccontare del dialogo avvenuto tra Jehoshua Ha-Nozri (il Cristo di Bulgakov) e il procuratore della Giudea è nientemeno che il diavolo in persona, arrivato a Mosca per vedere come sono cambiati gli uomini dopo il grande esperimento comunista. 
Il dialogo raccontato è una metafora molto acuta della fragilità del potere di fronte alla verità dello sguardo del Nazareno: “la verità è innanzitutto nel fatto che ti duole il capo, e ti duole tanto forte da suggerirti vili pensieri di morte…”. Sorprendente la caratterizzazione di Gesù, secondo la tradizione russa dei folli di Dio.

Immagine: trasacroesacromonte.it


Entrata

Informazioni e prevendita: Bellinzona Turismo, tel. +41 91 825 48 18.


Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch
Fax. +41 (0)91 820 24 49