Flowers from the mount of olives

Flowers from the Mount of Olives: verso il silenzio

Õlimäe õied

In occasione della giornata internazionale contro la violenza.

Regia Heilika Pikkov

Documetario | Estonia, Israele| 2013| 70' | VO estone/russo/inglese con sottotitoli in inglese

Ambientato in un convento russo ortodosso sul Monte degli Ulivi a Gerusalemme, il documentario di Heilika Pikkov Flowers from the Mount of Olives segue la monaca 82enne Madre Ksenya. La monaca, nata in Estonia, contempla la sua vita mentre si prepara alla probabile ascesa al Grande Schema – fase finale della vita monastica che vorrebbe anche dire passare il resto della vita aderendo al voto del silenzio.

Un lungo viale bordato da ulivi e cactus. Una suora si avvicina, percuote un pezzo di legno. Anche Suor Ksenya, 85 anni, originaria dell’Estonia, ha percorso un lungo cammino. È di questo viaggio che la grande viaggiatrice ci racconta, nel documentario della regista estone Heilika Pikkov. L’autrice ha incontrato suor Ksenya sette anni fa e ha maturato l’idea di questo straordinario ritratto. C’è voluto il suo tempo, sono passati anni, molti scambi di lettere, fino a che sono diventate amiche, racconta Pikkov. C’è stato bisogno del permesso dell’abate e poi anche suor Ksenya è stata pronta per il film. «Finalmente, nel 2010, mi sono recata nel monastero di Gerusalemme. Sola, con una videocamera e un microfono, per preservare l’intimità. Le riprese sono durate 2 anni e ho passato 2 mesi in convento.


Entrata

Per maggiori informazioni potete visitare il sito: www.belvedere-locarno.com


Promotori

Zonta Club Locarno
Casella postale 23
6600 Locarno
Tel. +41 79 621 64 60
locarno.zonta.ch
president@locarno.zonta.ch
Contatto: Rosi Campisi (Presidente)