Michele 620x411

Etica e bellezza

Tavola rotonda

Spesso la bellezza si manifesta svincolata da ogni domanda etica. Bellezza ed eticità sembrano essere, nella nostra società, un binomio impossibile.
Si intende, con la presente tavola rotonda, approfondire le ragioni dell’equilibrio instabile, e sempre da ridefinire, tra la bellezza espressa dall’arte e una sua consonanza a criteri etici condivisibili, e valutarne le strutturali problematicità. Si vuole, inoltre, prospettare alcuni compiti etici dell’artista, quali la sua pericolosità nel denunciare i mali del mondo; la sua capacità di riscoprire scale di valori, epifanie del sacro, e altro; il suo promuovere la necessità di un’etica di resistenza rispetto a quanto si presenta connotato da volgarità, oppure ispirato da forme di incolto consumismo.
La finalità del convegno è pure quella di promuovere, per i giovani, percorsi di riflessione che inducano a considerare bellezza ed eticità quali universi affini e dialoganti.

La tavola rotonda, che si terrà presso l'aula A31 del Palazzo Rosso dell'USI, sarà a cura di Adele Desideri, con l'introduzione del coordinatore Gilberto Isella.
Interverranno: Michele Amadò con Giuseppe Curonici, Tomaso Kemeny e Quirino Principe.

Invito

Immagine:  Michele Amadò, lugano2013.ch


Promotori

Associazione International P.E.N. della svizzera italiana e retoromancia
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 967 16 02
www.pensvizzeraitaliana.org
info@pensvizzeraitaliana.org
Fax. +41 (0)91 967 16 02