I

mer 29.01.14

18:00
5

mer 29.01.14

18:00

Anteprima di Chiasso/Letteraria

Incontro il poeta siriano in esilio Golan Haji

Chiassoletteraria, in collaborazione con l’associazione culturale “all’ombra del mediterraneo”, ha organizzato un incontro letterario in occasione della pubblicazione in italiano della raccolta di poesie “L’autunno, qui, è magico e immenso” – edito da Il Sirente nella collana Altriarabi – del  poeta curdo siriano in esilio Golan Haji.  

Questo evento è un'anticipazione della edizione di ChiassoLetteraria di quest'anno dedicata al rapporto fra la Storia e le storie che è sottolineato anche da Haji quando dice: Quel che è successo negli ultimi due anni in Siria  se si volesse trovare un esempio nella letteratura occidentale potrebbe essere rappresentato dal The ring and the book di Robert Browning in cui  dieci narratori raccontano la stessa storia. In Siria guardando dai primi tempi della rivoluzione ci sono migliaia di narrazioni della stessa storia. E ciò è in se stessa un'opera d'arte. 

La raccolta L'autunno, qui, è magico e immenso riunisce le poesie scritte negli ultimi due anni, poesie che con scrittura prodigiosa, a tratti segnata dall’alternarsi tra disperazione e ironia, dell’orrore della guerra, dell’indifferenza che spesso ne consegue, ma anche dell’incanto, della bellezza. Le poesie del poeta siriano in esilio Golan Haji sono pubblicate a Damasco, Beirut, Doha, Londra, Parigi, Copenaghen e Chicago, a testimonianza di un interesse crescente per la sua opera.

Invece di una presentazione canonica, si è pensato ad un incontro poetico, uno scambio di versi con il poeta Alberto Nessi che verrà letto in arabo da Golan Haji e i versi di Golan Haji in italiano dal poeta ticinese, con l’arabista Luisa Orelli, invece, lo scambio sarà sulla poesia sufi, Costanza Ferrini farà dialogare queste diverse anime.

Bio-bibliografia di Golan Haji
Poeta curdo siriano oggi in esilio a Parigi, ha studiato medicina (patologo di formazione) all’università di Damasco, ma ha una produzione letteraria importante che include numerose raccolte di poesia: Na’ada fi azzolemat (Chiamò nelle tenebre, 2004), Thammata man yaraka wahshen (C’è qualcuno che ha visto in te un mostro, 2008), Bayti al-bared al-ba’id (La mia casa è fredda e lontana, Dar-al Jamal, Beirut 2012). In patria è traduttore di classici inglesi in arabo, tra cui Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde. Sue poesie sono pubblicate a Damasco, Beirut, Doha, Londra, Parigi, Copenaghen e Chicago, a testimonianza di un interesse crescente per la sua opera. Collabora regolarmente con la stampa culturale libanese occupandosi di questioni culturali. 

Entrata libera. Intervista con traduzione in italiano

Locandina


Informazioni extra

La nona edizione di ChiassoLetteraria, festival internazionale di letteratura, con la presenza di scrittori di rilievo internazionale, avrà luogo a Chiasso, sul confine italo-svizzero, nei giorni 1-4 maggio 2014.

Il titolo della 9° edizione è Storia/e, che investigherà il rapporto tra la storia e la letteratura e più specificatamente sull’interazione inalienabile tra la narrazione delle vicende individuali e quella del contesto storico che le alberga e le rende possibili.


Promotori

Chiasso/Letteraria
Via Livio 7
6830 Chiasso
Tel. +41 (0)79 284 64 86
www.chiassoletteraria.ch
chiassoletteraria@gmail.com