I

Show original image

Scenografia, architettura e spazio scenico

Conferenza pubblica di Romeo Castellucci

L’importanza del ruolo e delle competenze dello scenografo non sono ancora di dominio pubblico, come invece meriterebbero. Proprio per questa ragione l’Accademia di architettura, Università della Svizzera italiana,ha deciso di dedicare un ciclo di conferenze al rapporto tra pratica architettonica e arte scenica invitando una serie di grandi scenografi a condividere col pubblico la propria esperienza artistica, la pratica teatrale e i progetti in corso, con l’ausilio di immagini e filmati che testimoniano della loro opera.

Romeo Castellucci (Cesena, 1960) si è diplomato in Pittura e Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 1981 fonda la Socìetas Raffaello Sanzio. Da allora realizza numerosi spettacoli come autore, regista, e creatore delle scene, delle luci, dei suoni e dei costumi. Noto in tutto il mondo – i suoi lavori sono stati presentati in più di cinquanta nazioni - come autore di un teatro fondato sulla totalità delle arti e rivolto a una percezione integrale. Le sue regie propongono linee drammatiche non soggette al primato della letteratura, facendo del teatro un’arte plastica, complessa, ricca di visioni. Questo ha sviluppato un linguaggio comprensibile come possono esserlo la musica, la scultura, la pittura e l’architettura.

Immagine: usi.ch


Promotori

Accademia di Architettura (USI)
Largo Bernasconi 2
6850 Mendrisio
Tel. +41 (0)58 666 50 00
www.arc.usi.ch
info.arc@usi.ch
Fax. +41 (0)58 666 58 68