sab 26.04.14 - dom 06.07.14

14:00 - 18:00
Disler

sab 26.04.14 - dom 06.07.14

14:00 - 18:00

Metamorfosi e l'espressione dell'archetipo

Martin Disler

Martin Disler, attivo soprattutto dalla fine degli anni Settanta fino a metà degli anni Novanta, ha rappresentato per la Svizzera, e all’interno del panorama artistico internazionale, una presenza fondamentale per quanto attiene alla ripresa degli stilemi pittorici di matrice analitico-espressionista. Parallelamente al fenomeno italiano della Transavanguardia e a quello tedesco dei Neue Wilden, Martin Disler rimane una delle personalità più eclettiche ma originali, non tanto per uno stile che ricorda il movimento CO.BR.A e tutto il filone della tradizione Brut, quanto per la sua capacità di fondere il linguaggio pittorico finito con le profondità infinite della cultura nordica e della sua personale esperienza esistenziale. Da qui l’esigenza di Disler di sperimentare e rimettere in discussione le forme della pittura, quanto altri aspetti come la scrittura.
Martin Disler (1949-1996) è stato un pittore, scultore e poeta svizzero. La sua arte è caratterizzata da una pennellata frenetica, primitiva, istintiva, alle volte simile agli scarabocchi infantili.

Immagine: sito cacticino - foto esposizione


Entrata

Ingresso CHF 5.-


Informazioni extra

Ingresso gratuito membri MACT/CACT, musei e Kunsthalle svizzeri
Passaporto Musei Svizzeri
Raiffeisen Maestro, Mastercard,Visa
proARTe<26
Gli orari di apertura sono:
Ve-sa-do dalle 14:00 alle 18:00


Promotori

CACT - Centro Arte Contemporanea Ticino
Via Tamaro 3
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 825 40 85
www.cacticino.net
info@cacticino.net