I

Museo

Rudolf Ritsema

Dalla Fondazione Eranos di Ascona al museo delle Culture Lugano

Il museo delle Culture di Lugano ospita Rudolf Ritsema. Il seminario intende portare all’attenzione del pubblico la figura e l'opera del sinologo olandese Rudolf Ritsema (1918-2006) che, con altri personaggi centrali della cultura del Novecento quali Carl Gustav Jung e Elémire Zolla, contribuì a fare del Ticino un luogo privilegiato per studiosi, intellettuali e artisti europei, animati da spirito cosmopolita e apertura verso le diverse forme di sapere e conoscenza.

La Biblioteca del Museo si è recentemente arricchita di un fondo librario appartenuto per l’appunto a Ritsema, composto di circa 750 volumi e 250 uscite di riviste specializzate dedicate al pensiero orientale. Una buona parte del fondo riguarda la Cina (storia, filosofia, religione, letteratura, arti, scienze, costumi), con particolare rilievo per il sistema divinatorio dell'I Ching che risale a oltre 3000 anni fa.

Per mettere in luce l'originalità e il valore del contributo di Ritsema alla conoscenza delle culture orientali in Occidente, il Museo ha invitato due persone che condivisero i momenti cruciali della sua vita intellettuale e personale.
Al seminario intervengono Shantena Augusto Sabbadini e Jaap Kapteyn ; introduce il direttore del Museo Francesco Paolo Campione. Gli interventi si terranno in italiano e in inglese.

Rudolf Ritsema nacque a Velp, vicino a Rheden, nei Paesi Bassi, il 3 ottobre del 1918. La famiglia del padre, Ipo Christian Ritsema, era della Frisia; quella della madre, Frances Johanna Van den Berg, parte frisona e parte inglese. Il ramo inglese della famiglia discendeva a sua volta da Ugonotti francesi.

E' gradita l'iscrizione


Informazioni extra

Per isciversi chiamare il numero +41 (0) 58 866 69 60 o scrivendo a info.mcl@lugano.ch


Promotori

Museo delle Culture
Riva Caccia 5
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 69 60
www.mcl.lugano.ch
info.mcl@lugano.ch
Fax. +41 (0)58 866 69 69