I

gio 03.07.14

14:00 - 17:00
Fghjk

gio 03.07.14

14:00 - 17:00

Arte e cultura degli Ye’kwana dell’Amazzonia. Tradizione e modernità

Nell’ambito del progetto di ricerca e valorizzazione di una collezione di opere d’arte e di cultura materiale degli Ye’kwana dell’Amazzonia, il Museo delle Culture giovedì 3 luglio organizza un seminario scientifico internazionale con un ricco programma di contributi a cura di specialisti che vantano una lunga esperienza di ricerche sul campo.

Si tratta di una collezione di ceste intessute in fibre vegetali e sculture in legno realizzate dagli indigeni Ye’kwana del Venezuela, una popolazione che vive nella foresta tropicale lungo il bacino del Rio Caura, nello stato venezuelano di Bolivar. In particolare, le ceste di varie forme, dimensioni e colori sono utilizzate per trasportare, conservare, essiccare, macinare e servire gli alimenti. Soprattutto, sono la testimonianza di un’antica cultura del Venezuela che sopravvive ancora oggi. Abilmente decorate, presentano motivi che non solo hanno un valore estetico, ma che tramandano anche tradizioni ancestrali legate alla mitologia, alla cosmologia e alla filosofia del popolo Ye’kwana.

Mariapia Bevilacqua
Biologa, specialista di conservazione della biodiversità e dello sviluppo umano, presidente dell’Associazione ACOANA attiva in Venezuela dal 1995 promuovendo progetti di sviluppo sostenibile volti a preservare e valorizzare il patrimonio ambientale e culturale.

Maurizio Gnerre
Linguista e antropologo, professore presso l’Università degli Studi di Napoli l’Orientale, fin dal 1970 ha svolto ricerche antropologiche e linguistiche fra le popolazioni indigene dell'Amazzonia. È inoltre consulente delle Nazioni Unite per temi legati alle culture indigene minoritarie e ai loro diritti linguistici.

Antonino Colajanni
Antropologo, professore presso l’Università di Roma la Sapienza, esperto in antropologia sociale, ha dedicato gran parte delle sue ricerche all’etnografia sudamericana, ai cambiamenti sociali e ai problemi teorici e metodologici dell’antropologia dei processi di sviluppo.

Flavia Cuturi
Antropologa, professoressa presso l’Università degli Studi di Napoli l’Orientale, ha condotto studi antropologici, etnolinguistici e etnostorici uniti a ricerche sul campo, tra popolazioni indigene del Messico, del Centro e Sud America. Nel 2010 ha fondato il "Centro Studi Cibo e Alimentazione" di cui è vicepresidente.


Informazioni extra

È gradita l’iscrizione chiamando il numero +41 58 866 6960 o scrivendo a info.mcl@lugano.ch.

Il seminario sarà trasmesso in streaming sul sito del Museo www.mcl.lugano.ch
Al termine sarà offerto un rinfresco.


Immagine: www.jungle-hut.blogspot.ch


Promotori

Museo delle Culture
Riva Caccia 5
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 69 60
www.mcl.lugano.ch
info.mcl@lugano.ch
Fax. +41 (0)58 866 69 69