I

dom 07.09.14

14:00 - 16:30
Workshoparteriprogrammata

dom 07.09.14

14:00 - 16:30

Mostra dei risultati del workshop Arte ri-programmata

Arte ri-programmata


Nell’ambito del progetto “Arte ri-programmata”, il Laboratorio cultura visiva della SUPSI propone una serie di eventi aperti al pubblico dal 1 al 7 settembre 2014 dedicati all’arte interattiva e alle tecnologie open source.

Il progetto Arte ri-programmata mira a coinvolgere un gruppo di artisti e designer italiani e svizzeri nel processo di ri-programmazione attraverso tecnologie open source di alcune opere d’arte del Gruppo T, pionieri negli anni Sessanta dell’introduzione dell’approccio algoritmico e interattivo alla produzione di opere d’arte. Attraverso l’organizzazione di un workshop e di una mostra, gli artisti di “Re-Programmed Art: an open manifesto” espanderanno le opere tramite la programmazione di comportamenti interattivi e rilasceranno una documentazione in Creative Commons per supportare la riproducibilità e l’estensione di queste sperimentazioni da parte di altre persone.

In seguito alle giornate del 4 e 5 settembre alla Darsena presso il Parco Ciani, il Laboratorio Cultura Visiva della SUPSI invita tutti a spostarsi al Museo Cantonale d'Arte dove avrà luogo la presentazione dei cinque prototipi di opere sviluppati durante il workshop di Arte riprogrammata, con una selezione di opere dal Museo Alessi (Crusinallo di Omegna, Italia) e dal Museo Cantonale d’Arte (Lugano,
Svizzera).

Arte riprogrammata è un progetto ideato e promosso dal Laboratorio cultura visiva della SUPSI e realizzato nell’ambito di «Viavai – Contrabbando culturale Svizzera-Lombardia», un programma di scambi binazionali promosso dalla Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia e realizzato in partenariato con i cantoni Ticino e Vallese, la città di Zurigo, la Fondazione Ernst Göhner e con il patrocinio degli Assessorati alla Cultura della Regione Lombardia e del Comune di Milano.


Promotori

Laboratorio Cultura Visiva
Campus Trevano, Via Trevano
6952 Canobbio
Tel. +41 (0)58 666 62 81
www.supsi.ch/lcv.html
info-lcv@supsi.ch
Fax. +41 (0)58 666 63 09