Retrato a david le breton ii by dianavallejos

David Le Breton | "Anthropologie du silence: une ballade"

Sensi del Silenzio

La conferenza del prof. Le Breton è una «ballata antropologica» che mira a isolare alcune figure positive del silenzio, tralasciando invece quelle legate al trauma, al terrore, alla violenza.

Il prof. Le Breton parlerà del silenzio come luogo intimo, di interiorizzazione, di riflessione e di profonda immersione in sé stessi; un silenzio legato alla fuga dalle costrizioni imposte dalla società, non per annegare nell’individualismo, ma per riallacciare un rapporto con l’universo che ci circonda. In questo senso il silenzio si presenta come forma di raccoglimento che consente di reinterpretare la realtà, senza cadere nel limbo dei luoghi comuni a cui siamo giornalmente sottoposti. Il silenzio è anche una forma di contemplazione, un omaggio che rendiamo alla bellezza del mondo, è la nostra volontà di separarci provvisoriamente dal linguaggio orale e di regalarci un sentimento pieno e sincero di appartenenza all’universo. Il silenzio si manifesta anche nell’amore e nell’amicizia, è il linguaggio dell’anima, di Dio e della preghiera, e nella comunicazione ordinaria riveste un’importanza pari a quella della parola.

David Le Breton è professore di sociologia all’Università di Strasburgo e membro dell’Istituto Universitario di Francia. È autore tra l’altro di: Il sapore del mondo. Una antropologia dei sensi (2007); Antropologia del dolore (2007); Antropologia del corpo e modernità (2007); La pelle e la traccia. Sulle ferite del sé (2005); Il mondo a piedi. Elogio della marcia (2003); Passione del rischio (1995). Per quel che riguarda il tema della conferenza: Du silence (1997).

Conferenza in francese

Programma "Sensi del Silenzio" PDF


Promotori

Biblioteca cantonale Bellinzona
Viale S. Franscini 30a
6500 Bellinzona
Tel. +41 91 814 15 00/14
www.sbt.ti.ch/bcb/home
bcb-segr.sbt@ti.ch