Matteo terzaghi

Parole nel silenzio

Sensi del Silenzio

Ma allora che cos’è il silenzio? Si può ipotizzare l’esistenza di una sorta di “grammatica” del silenzio che permetterebbe di ritrovare delle costanti all’interno della diversità e della molteplicità 
delle esperienze del silenzio? Il silenzio è un fenomeno naturale, tecnico o discorsivo? Oppure si situa all’incrocio di queste tre varianti, crocevia di fisica, tecnica e discorso?
Al fine di valorizzare questi ed altri interrogativi Sensi del silenzio indaga il silenzio come esperienza percettiva, come forma del sentire umano, ma anche come fenomeno legato al tempo, allo spazio, alla cultura e alla tecnologia.

Con Matteo Terzaghi e Yari Bernasconi

Ne Il mondo del silenzio Max Picard afferma: "Il silenzio esiste come mondo e da questa concretezza globale del silenzio la parola impara a plasmarsi essa stessa come un mondo, e così il mondo del silenzio e il mondo della parola stanno l'uno di fronte all'altro. La parola è dunque opposta al silenzio, ma non in un'opposizione ostile, è soltanto l'altra faccia del silenzio. Attraverso la parola sentiamo risuonare il silenzio, essendo la vera parola nient'altro che risonanza del silenzio." La parola e il silenzio esistono in un rapporto di interdipendenza dialettica. Così come non è possibile parlare del silenzio senza fare ricorso al linguaggio, la parola assume il suo pieno significato quando è circoscritta dal silenzio. Interrogandosi a partire da questa interdipendenza, Matteo Terzaghi ci guida in un personale percorso attraverso il silenzio della letteratura. L'intervento di Matteo Terzaghi è presentato da Yari Bernasconi.

Matteo Terzaghi si è laureato in lettere all'Università di Ginevra nel 1995 con una tesi sulla filosofia dell'arte di Nelson Goodman. Nel 2006 ha pubblicato il saggio Il merito del linguaggio, per il quale gli è stato attribuito il premio Felix Leemann. Il suo ultimo libro, Ufficio proiezioni luminose, è uscito nel 2013 per i tipi di Quodlibet (Premi svizzeri di letteratura).
Yari Bernasconi si è laureato in letteratura italiana all'Università di Friburgo ed è redattore responsabile dell'edizione italiana di «Viceversa Letteratura». Lettera da Dejevo (2009) è la sua prima raccolta di poesie.

Programma "Sensi del Silenzio" PDF
 


Crediti foto www.premiletteratura.ch


Promotori

Biblioteca cantonale Bellinzona
Viale S. Franscini 30a
6500 Bellinzona
Tel. +41 91 814 15 00/14
www.sbt.ti.ch/bcb/home
bcb-segr.sbt@ti.ch