Andr%c3%a9snietoporras ccflickr

Il silenzio nell'universo

Sensi del Silenzio

Ma allora che cos’è il silenzio? Si può ipotizzare l’esistenza di una sorta di “grammatica” del silenzio che permetterebbe di ritrovare delle costanti all’interno della diversità e della molteplicità 
delle esperienze del silenzio? Il silenzio è un fenomeno naturale, tecnico o discorsivo? Oppure si situa all’incrocio di queste tre varianti, crocevia di fisica, tecnica e discorso?
 Al fine di valorizzare questi ed altri interrogativi Sensi del silenzio indaga il silenzio come esperienza percettiva, come forma del sentire umano, ma anche come fenomeno legato al tempo, allo spazio, alla cultura e alla tecnologia.

Sergio Cingolani

Il prof. Cingolani ci parlerà del silenzio dell'universo, partendo da alcuni importanti interrogativi. L'universo è silenzioso o rumoroso? Possiamo crearci un'idea del suo produrre energia attraverso una sensazione sonora? L'aria che ci circonda è responsabile della propagazione ondosa di qualunque sorgente sonora, purché percepibile nell'ambito della sensibilità in frequenza che il nostro sistema uditivo garantisce. In questo senso, la questione dell'universo silenzioso può essere sviluppata da un punto di vista antropocentrico. In effetti, il suono per essere udito ha bisogno di un mezzo adatto alla propagazione e di un dispositivo uditivo sensibile alla minima sollecitazione. La materia evanescente che riempie l'universo ci fa credere che si possa ancora assistere a un evento associabile alla trasmissione sonora. Ciononostante il rumore di un evento associato a un cataclisma cosmico è confinato nello spazio ristretto dove avviene il fenomeno. Al di fuori della sfera di una stella persistono dei gas sempre più rarefatti e ad altissima temperatura. La rarefazione è un aspetto che conduce lentamente al silenzio. Il silenzio dell'universo.

Sergio Cingolani e laureato in fisica. E stato docente di acustica musicale e architettonica all'Universita di Milano e Pavia, e di Elementi di acustica applicata e Laboratorio di acustica alla Facolta di Ingegneria di Brescia. Presso il Centro Europeo per gli studi in Musica e Acustica di Bioggio tiene corsi di organologia acustica e psicoacustica. Sul tema del silenzio e dell'acustica ha pubblicato numerosi saggi, tra cui: Per una storia del silenzio (2012), Acustica musicale e architettonica (2008), Acustica degli strumenti musicali. Ricerca bibliografica 1840-1990 (1992).

Programma "Sensi del Silenzio" PDF


Immagini: CCflickr Andrés Nieto Porras


Promotori

Biblioteca cantonale Bellinzona
Viale S. Franscini 30a
6500 Bellinzona
Tel. +41 91 814 15 00/14
www.sbt.ti.ch/bcb/home
bcb-segr.sbt@ti.ch