mer 26.11.14

19:00 - 21:00

mer 03.12.14

19:00 - 21:00

mer 10.12.14

19:00 - 21:00
Immagine

I suoni della mente

Sensi del Silenzio

Assaggi di meditazione

Ma allora che cos’è il silenzio? Si può ipotizzare l’esistenza di una sorta di “grammatica” del silenzio che permetterebbe di ritrovare delle costanti all’interno della diversità e della molteplicità 
delle esperienze del silenzio? Il silenzio è un fenomeno naturale, tecnico o discorsivo? Oppure si situa all’incrocio di queste tre varianti, crocevia di fisica, tecnica e discorso?
 Al fine di valorizzare questi ed altri interrogativi Sensi del silenzio indaga il silenzio come esperienza percettiva, come forma del sentire umano, ma anche come fenomeno legato al tempo, allo spazio, alla cultura e alla tecnologia.

Daniele Bollini

La meditazione costituisce un profondo atto di gentilezza nei nostri confronti. Ci sediamo su un cuscino e osserviamo tutto ciò che sorge nel silenzio spazioso della mente. Senza manipolazioni ci sintonizziamo con il nostro essere e lo accogliamo con amicizia incondizionata. Tale semplice gesto ci porta a colloquiare in modo diretto con noi stessi, con le nostre emozioni, con le nostre ansie e con lo stress, e a riscoprire il nostro potenziale innato. Paradossalmente proprio la rinuncia a trasformarci e a migliorarci ci conduce ad apprezzare in modo incondizionato la quotidianità e ad affrontare le sfide della vita con fiducia, intelligenza e compassione.

Le tre serate si propongono di introdurre i partecipanti alla pratica della meditazione nella tradizione del buddismo shambhala. Dopo una fase introduttiva sul senso della pratica meditativa, ampio spazio sarà consacrato all'istruzione nelle pratiche della meditazione da seduti e camminando, alla discussione dell'esperienza meditativa e all'esplorazione dei vari aspetti della tecnica attraverso una serie di esercizi specifici.

Daniele Bollini è insegnante di italiano e storia nel settore medio ticinese, dove opera dal 1990. Dal 1989 è istruttore e insegnante nella tradizione del buddismo shambhala. Dal 1990 al 2005 è stato direttore del Centro Shambhala Ticino e nel 2011 è stato nominato Shastri ("esperto in testi e commentari") da Sakyong Mipham.

Programma "Sensi del Silenzio" PDF


Entrata

Costo per tre serate CHF 50.- a persona


Informazioni extra

Su iscrizione

telefonare allo 091 994 63 73 (076 679 22 65) o scrivere una e-mail all’indirizzo centroticino@shambhala.ch
Centro di Meditazione Shambhala Ticino, Giubiasco



Promotori

Biblioteca cantonale Bellinzona
Viale S. Franscini 30a
6500 Bellinzona
Tel. +41 91 814 15 00/14
www.sbt.ti.ch/bcb/home
bcb-segr.sbt@ti.ch