054 la bicicletta rossa 03

La bicicletta rossa

Primi applausi - Teatro Sociale

"La bicicletta rossa" è la storia della famiglia di Marta e Pino. A raccontarla è Marta stessa che però c'è ma non si vede: è ancora nel pancione della mamma e all'inizio dello spettacolo annuncia: "questa è la storia della mia famiglia prima che nascessi".

Marta riferisce le strampalate ed eroiche avventure del fratello Pino, del papà, della mamma e della nonna. La famiglia di Marta si guadagna da vivere mettendo le sorprese negli ovetti di cioccolato ma a complicarne l'esistenza e quella di tutto il paese c'è il cattivo BanKomat, proprietario di tutto, della fabbrica degli ovetti, della casa ma anche della luna e delle stelle. Nulla può essere fatto senza pagare qualcosa a BanKomat. Grazie a Pino, però, quasi per caso, lo strumento di oppressione di BanKomat si trasformerà in mezzo di liberazione e la famiglia di Marta, insieme all'intero paese, ritroverà la propria dignità.

Le vicende di cui Marta parla appartengono al nostro tempo, pur essendo incastonate in un'epoca indefinita che rende fantastiche e surreali le azioni.

Lo spettacolo nasce dal desiderio di raccontare la storia di una famiglia per parlare dell'oggi. La scommessa della compagnia pugliese Principio Attivo Teatro è stata quella di creare un lavoro adatto a un pubblico trasversale che attorno al tema della crisi possa unire adulti e bambini.

Ne è scaturita una fiaba moderna a metà tra echi del teatro di Eduardo De Filippo e la visionarietà noir di Tim Burton.

"La bicicletta rossa" ha ottenuto nel 2013 il Premio Eolo per la drammaturgia di teatro ragazzi e giovani.

Età consigliata: dai 6 anni

Programma Teatro Sociale PDF


Entrata

Cat.D
Maggiori informazioni

I biglietti sono ottenibili presso Bellinzona Turismo (tel. 091 825 48 18), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner


con Dario Cadei, Silvia Lodi, Otto Marco Mercante, Cristina Mileti, Giuseppe Semeraro
Produzione: Principio Attivo Teatro, 2011
Regia: Giuseppe Semeraro
Drammaturgia: Valentina Diana
Scenografie: Dario Cadei
Costumi: Cristina Mileti
Voce fuori campo: Rebecca Metcalf
Bande sonore e musiche: Leone Marco Bartolo



Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch
Fax. +41 (0)91 820 24 49