18 copia di zoo2

Lo zoo di vetro

Chi è di scena - Teatro Sociale

"Lo zoo di vetro" è "un dramma di memoria", secondo la definizione dello stesso Tennessee Williams. Cioè è un testo dalla doppia natura: realistico nella descrizione dei rapporti tra i personaggi, ma totalmente onirico rispetto al tempo della vicenda e al tempo della sua rappresentazione. Una potente messa in scena dell'atto del ricordare e del rapporto con il passato come luogo del rimpianto: "Il futuro diventa presente, il presente passato, e il passato un eterno rimpianto" si dice nel testo.

Al centro della vicenda il fallimento di una famiglia, una madre che vive ancorata al ricordo di una giovinezza dorata, un gruppo di ex-giovani ormai senza più età. Testo che rappresenta "l'inganno dell'immaginario", non è casuale la grande importanza, data dall'autore, all'atto del proiettare. Il riflettore teatrale che il narratore/figlio punta sui personaggi, i molteplici film nei cinema dove si rifugia Tom per sfuggire alla realtà, e anche gli stessi animaletti di vetro che compongono lo zoo del titolo sono l'emblema della fragilità e della finzione: sono essenze quasi prossime all'assenza, non a caso trasparenti. Troviamo poi l'alcolismo, la solitudine, l'assenza del padre, la giovinezza come un tempo perduto, tutti temi universali, che la maestria dell'autore rende condivisibili dal pubblico di oggi come del passato, in America come in ogni luogo.

Al termine dello spettacolo del 27 marzo: incontro con la compagnia.

Programma Teatro Sociale PDF


Entrata

Cat.A
Maggiori informazioni

I biglietti sono ottenibili da subito presso Bellinzona Turismo (tel. 091 825 48 18), sul sito www.ticketcorner.ch e presso tutti i punti vendita Ticketcorner


di Tennessee Williams
con Milvia Marigliano, Monica Piseddu, Arturo Cirillo, Edoardo Ribatto
Produzione: TieffeTeatro, 2014
Regia: Arturo Cirillo
traduzione: Gerardo Guerrieri



Promotori

Teatro Sociale di Bellinzona
Piazza Governo 11
6500 Bellinzona
Tel. +41 (0)91 820 24 44
www.teatrosociale.ch
info@teatrosociale.ch
Fax. +41 (0)91 820 24 49