996054 682346571799283 1810501215 n

Fermento, al sud c'è fermento

Frammenti di cultura campana, tra aneddoti, tradizione e musica

Una dichiarazione d’amore verso il suo “Sud”, in particolare verso il Vallo di Diano (Salerno), fatta da chi da alcuni anni vive il suo indissolubile legame con le proprie radici, con la propria terra e con la propria gente fisicamente da lontano - per motivi di lavoro - ma non per questo meno intensamente. E' questo l'input alla base di "Fermento - Al Sud c'è Fermento", volume edito da Segnali Forti che raccoglie 21 articoli scritti dal giornalista Salvatore Medici a cavallo tra il settembre 2011 e l'aprile 2012. Il libro è stato presentato nei giorni scorsi a Sala Consilina presso  l'Auditorium "Gatta", in occasione della prima teatrale del nuovo spettacolo “S.U.D.”, diretto dal maestro Enzo D'Arco e portato in scena dalla cooperativa culturale "La Cantina delle Arti", che proprio dal volume di Salvatore Medici trae spunto e ispirazione. Come nelle più grandi storie d'amore il (momentaneo) distacco fisico non annienta i sentimenti ma li amplifica, diventando  allo stesso tempo occasione di rielaborazione e analisi. Visti da lontano i vizi e le virtù dell'amato “Meridione” acquistano lucidità e nitidezza, ed attraverso la “penna” del giornalista – originario di Polla e oggi residente in Svizzera - prendono vita anche sulla carta, attraverso uno stile a tratti sorprendente e di certo non convenzionale. Medici sceglie, infatti, un linguaggio diretto e senza mediazioni, nel quale pensieri e sensazioni vengono rivelati così come - volta per volta - affluiscono nella mente e nel cuore.

Locandina


Letture di Giancarlo Sonzogni
Musica e canzoni napoletane con tonyrevival


Promotori

BISI - Biblioteca interculturale della Svizzera italiana
via Magoria 10
6500 Bellinzona
Tel. 091 210 60 40
www.ondemedia.com