Bramantino  madonna con il bambino  1485 ca.

Bramantino e la arti nelle Lombardia francese

Incontri autunnali d'arte

Giovedì 20 novembre 2014, ore 18.30, Aula A32, Palazzo Rosso, III piano verrà ripercorsa la carriera di questo emblematico protagonista del Rinascimento lombardo a partire dagli esordi, dalla collaborazione con l’architetto e pittore Donato Bramante – da cui ha tratto il soprannome con il quale è noto ancora oggi – fino alle ultime opere conosciute tra le quali la “Fuga in Egitto” custodita in Ticino, nel Santuario della Madonna del Sasso a Orselina.

Relatore: Mauro Natale
Curatore della mostra “Bramantino. L’arte nuova del Rinascimento lombardo” e Professore emerito di storia dell’arte moderna dell’Università di Ginevra
 

Le serata è realizzata in collaborazione con il Museo d’Arte di Lugano e il Museo Cantonale d’Arte e sono rivolte ai soci STBA e a tutto il pubblico interessato.


Informazioni extra

Non è richiesta iscrizione.


Promotori

STBA-Società Ticinese di Belle Arti
Via Dufour 16
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 923 44 50
www.stba.ch
stba@ticino.com
Fax. +41 (0)91 923 44 51