Immagine

Famigliari curanti: sostenere chi sostiene

Secondo convegno cantonale

Secondo convegno cantonale dedicato ai Famigliari curanti organizzati da Pro Senectute Ticino e Moesana, Pro Infirmis, Associazione bellinzona per l’assistenza e cura a domicilio, Associazione ticinese di genitori ed amici dei bambini bisognosi di educazione speciale, Lega ticinese contro il cancro e Scuola universitaria professionale Svizzera italiana (SUPSI).

Sarà l’occasione per proporre due strumenti concreti: il primo per valutare il carico del famigliare  curante; il secondo per riassumere le possibilità di risposte puntuali nel quadro di un determinato territorio.

Il primo convegno fatto nel 2013 ha permesso di dara visibilità a questa realtà delicata e più diffusa che mai. L’accento è stato posto sulle implicazioni a livello di politiche sociali di questo importante ma poco riconosciuto come ruolo e sulle possibili modalità di sostegno.

Relatori:

Felice Zanetti
Presidente dell’Associazione bellinzonese per l’assistenza e cura a domicilio

Lara Beroggi
Assistente sociale e Responsabile Sede Pro Infirmis Sottoceneri 

Prof. Graziano Martignoni
Professore DEASS e Responsabile dell’Osservatorio per le Medical Humanities della SUPSI

Daniele Stanga e Danika Meroni
Coordinatori dei Centri diurni Terapeutici di Pro Senectute Balerna e Muralto

Roberto Mora
Direttore del Servizio di assistenza e cure a domicilio del bellinzonese

Programma


Informazioni extra

Iscrizione da fare entro il 28 novembre a tatjana.matteuzzi@supsi.ch


Promotori

SUPSI DEASS
Stabile Piazzetta, Via Violino 11
6928 Manno
Tel. +41 (0)58 666 64 00
www.supsi.ch/deass
Fax. +41 (0)58 666 64 01