I

14 18 da fidber

1914, l'apertura del "Secolo tragico"

“Caratteristiche e novità dell'evento dopo il quale nulla ha potuto più essere come prima" .
Alla Biblioteca Comunale di Rovio si vuole  ricordare e dibattere di quanto sucesso oltre un secolo fa. Prendendo spunto dal 4°Volume di Paolo Viola, Il Novecento (Torino 2000) si vuole trattare:

Il problema storico della Grande Guerra è come l’Europa sia stata superficiale nella gestione dei conflitti nazionali nel periodo della Grande Guerra (1914-1918) sacrificando milioni di morti e feriti che può essere interpretato come un "suicidio" del continente Europeo. Questo conflitto é l'ingresso nella fase più drammatica di tutta la storia umana vista la "nascita" di regimi dittatoriali e lo scoppio di un conflitto molto più tragico del primo. La Prima Guerra Mondiale ha forse fatto da spartiacque della storia del mondo (nulla é stato più come prima).

Flavio Maggi nato a Berna nel 1969 has studiato all'Università di Friborgo (Storia moderna e contemporanea). Insegna al Centro Professionale Commerciale di Lugano (dal 1996) e si interessa alla storia del '900..

Monica Delucchi nata nel 1968. Laureata all'Università di Pavia (storia medievale). Insegna alla Csia di Lugano e al Centro Professionale di Trevano. Ha lavorato in Archivio di Stato a Bellinzona (con progetto di messa in rete delle pergamene).
 


Immagine: flickr.com - 14-18 da fidber


Promotori

Circolo di cultura di Rovio e dintorni
6821 Rovio
circoloculturarovio.ch
info@circoloculturarovio.ch