I

8139757998 f60d763c66 b

Presentazione del catalogo ragionato dell'opera grafica di Massimo Cavalli

Sarà presente l'artista nel giorno del suo ottantacinquesimo compleanno.
Durante l'incontro interverranno alcune voci della poesia, riprese in catalogo e suscitate dall'opera di Massimo Cavalli.

Massimo Cavalli peintre-graveur ha conferito pari dignità all'incisione e alla pittura: due diverse lingue sapientemente incrociate nel tempo, per corrispondenze e in equilibrio perfetto, sull'intero arco della sua produzione lunga più di cinquant'anni.

Il linguaggio di Massimo Cavalli accoglie in esordio la formazione legata all'informale naturale di scuola lombarda, poi aderisce all'atteggiamento mentale degli astratti francesi: due diverse lezioni per il carattere individuale di questo artista, capace di coniugare la differenza nella speciale figura dell'ossimoro che si dispone tesa alla ricerca di un'armonia difficile.

Al capitolo che illustra l'immagine speculare della poetica di Cavalli – le corrispondenze fra le diverse tecniche dell'incisione e la varietà espressiva della pittura – segue quello suggestivo chiamato “stanza dei poeti”: si colgono segni e si leggono versi in accordo con la sua opera costeggiata dalla poesia, oltre il percorso della critica.
 


Immagine: Alan Levine - Flickr


Promotori

Biblioteca Cantonale Lugano
Viale Carlo Cattaneo 6
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 815 46 11
www.sbt.ti.ch/bclu
bclu-segr.sbt@ti.ch