Img 14 %281%29

“Le reazioni positive davanti alle sfide della vita.”

La cultura del piagnisteo domina incontrastata. Il lamento sembra diventato lo sport nazionale, alimentato dalla linfa di continue notizie negative di giornali e telegiornali. Gusto macabro, necrofilo. La lancetta del barometro volge continuamente al brutto tempo, quando addirittura non segna tempesta. Avvolti da questa nuvola avvelenata, si rischia di non essere più capaci di metabolizzare, rimanendo schiacciati sotto il peso di pessimismo e rassegnazione. Non siamo ingenui da non vedere tanti problemi e difficoltà che investono i singoli come le comunità cristiane e gli Stati. Però, anziché deprimersi o rassegnarsi, bisogna leggere la realtà animati da uno spirito di serenità e perfino di ottimismo, attingendo al mistero pasquale di Cristo che ha vinto la morte e ha fatto trionfare la vita. Ci ha cambiato la vita, ci ha offerto uno stile da apprezzare e imitare.

È dal 1967 che il Convento del Bigorio vive una sua attività particolare. Seguendo le direttive dei Superiori di allora, che volevano che i frati fossero sempre più vicini alle esigenze della società, i conventi sono stati messi a disposizione di tutti coloro che desideravano trovare degli spazi per delle attività di carattere religioso, culturale e sociale.

Il Bigorio fu uno dei primi conventi che, con una tradizione antica, si è trasformato in attiva sede d’irradiazione culturale e spirituale aperta alla popolazione. 

Flyer


Entrata

CHF 60.-, pranzo compreso


Animatore: don Mauro Orsatti, teologo


Promotori

Convento Santa Maria del Bigorio
6954 Bigorio
Tel. +41 (0)91 943 12 22
www.bigorio.ch
bigorio@cappuccini.ch
Fax. +41 (0)91 943 46 65
Contatto: Casa per corsi e giornate di formazione