Photo8957

No Impact Man

L'economia nonviolenta e la decrescita felice

In un ambiente dalle risorse finite non ci può essere una crescita economica infinita. Il nostro stile di vita "compra e getta", incentrato sul volere sempre di più, ha creato un danno enorme, un debito con la nostra terra e con il futuro benessere dei nostri figli. Sempre più persone si rendono conto che la crescita del Prodotto Interno Lordo (PIL), e quindi dell'economia dei consumi, non corrisponde a una crescita del nostro benessere e della felicità. Per questo motivo il CNSI propone una conferenza e una serie di documentari che possono fungere da punto di partenza per una discussione sulle alternative alla crescita economica. Tutti i film hanno un elemento in comune: una strada che si basa sull'economia nonviolenta di Gandhi e che si può chiamare la decrescita felice: "Vivere semplicemente per permettere agli altri semplicemente di vivere".

Alle proiezioni seguirà una discussione, moderata dal regista Stefano Ferrari. 

Un film di Laura Gabbert, Justin Schein

Documentario | USA | 2009 | 93'

Si può vivere in una grande città, avere una coscienza ecologica e dormire sonni tranquilli nel letto di un appartamento che ha tutti i comfort della modernità? Lo scrittore newyorkese Colin Beavan per rispondere a questa domanda punta il dito verso se stesso e si lancia in una impresa estrema: vivere un anno a impatto zero nel cuore di Manhattan! Niente più elettricità, macchina, tv, nessun nuovo acquisto, niente spazzatura, solo riciclo, cibo e cure naturali, insomma un anno di vita “ecologicamente corretta” per contribuire alla salvezza del pianeta. Missione impossibile? Sicuramente non semplice, soprattutto considerando che nell'avventura Colin coinvolge l’intera famiglia: moglie shopping-dipendente, figlia in età da pannolino, cane e le loro vecchie e comode abitudini di una famiglia moderna.

Programma serate


Promotori

Centro Nonviolenza Svizzera Italiana (CNSI)
Casella Postale 1303
6500 Bellinzona
Tel. 091/825.45.77
www.nonviolenza.ch
info@nonviolenza.ch