I

mar 10.02.15

20:45
16207 detail

mar 10.02.15

20:45

Cari vicini

Letterature Svizzere a Confronto

Agorateca presenta:

"Cari vicini"
. Un ciclo di incontri organizzato dalla Literaturhaus di Zurigo, creato per mettere in relazione la letteratura della Svizzera tedesca con le sue "compagne" francofone e italofone.

Per la prima volta "Cari vicini" arriva in Ticino, presentando al nostro pubblico due giovani autori svizzero tedeschi (Stefanie Grob e Renato Keiser) che non si limitano alla pura scrittura ma, nel loro lavoro, sfociano rispettivamente nella performance e nella pratica del "poetry slam". Insieme a loro si esibirà, perché di vere esibizioni si tratta, Marko Miladinovic, autore ticinese che ama definirsi: "artista performativo nel campo delle arti letterarie".

Si passerà da una lingua all'altra, da un linguaggio narrativo all'altro, per raccontare quello che di più nuovo accade nel nostro paese in ambito letterario. La serata si svolgerà sia a Bellinzona, al Teatro Sociale, che a Lugano, ospitata nel Foyer del Teatro Foce.

La Literaturhaus di Zurigo è un'istituzione interamente dedicata alla letteratura e al rapporto tra la letteratura e le altre arti, è principale organizzatrice di letture, incontri, eventi sempre volti alla ricerca di ciò che si muove nel panorama nazionale, attenta alle novità e alle realtà delle altre regioni linguistiche.
Dopo l'esperienza nella Svizzera Romanda con il ciclo "Ces voisins inconnus" per la prima volta la Literaturhaus si sposta in Ticino.

Stefanie Grob: classe 1975, nasce a Berna ma vive a Zurigo. Autrice di prosa, di teatro e artista nella poesia performativa
oltre che speaker radiofonica. I suoi testi sono stati pubblicati in diverse antologie, la sua prima pubblicazione personale 
prende il titolo di "Islä vom Glück".
 
Renato Keiser: nasce nel 1985, è un performer letterario oltre che autore e slammer ed è proprio nella disciplina
del poetry slam che viene insignito del Schweizermeister 2012. 
 
Marko Miladinovic: nasce nel novembre del 1988 a Vukovar (HR). Studia filosofia a Milano (IT), vive e lavora a Chiasso (CH). 
Oltre alla poesia performativa è musicista, voce dei Fedora Saura, e slammer. Si prodiga nell'organizzazione di gare di poetry slam per portare alle nostre latitudini questa pratica ancora poco conosciuta in Ticino.

L'organizzazione di questo evento è stata possibile grazie al sostegno di: 
Fondazione Oertli Stiftung
Prohelvetia, Fondazione Svizzera per la Cultura


Con: Stefanie Grob, Renato Keiser e Marko Miladinovic
Moderazione: Alan Alpenfeld



Promotori

Dicastero Cultura, Sport ed Eventi - Divisione Eventi e Congressi
via Trevano 55
6900 Lugano
Tel. +41 (0)58 866 48 00
eventi@lugano.ch