Pianox2

Concerti Mosaico 2015 - Pagine di guerra

Musica nel Mendrisiotto

Pagine di guerra è il titolo dell’appuntamento che propone due pagine scritte esattamente un secolo fa, quella di Alfredo Casella e di cui il concerto prende il titolo, e soltanto due anni in più quel capolavoro assoluto che è la Sagra della Primavera di Igor Stravinskij, proposta nella versione autografa dell’autore per pianoforte a quattro mani.
Rossella Spinosa e Alessandro Calcagnile, interpreti del Piano x 2,sono noti per la loro attività a livello internazionale che li ha visti collaborare con molte orchestre quali "l’Orchestra Nuova Sinfonica Italiana", i "Solisti Lombardi" e l’Orchestra "I Pomeriggi Musicali di Milano" e personaggi del mondo dello spettacolo quali Teresa Mannino, Moni Ovadia, i Pali&Dispari e Paolo Rossi.

Le pagine in programma non solo vogliono ricordarci una delle pagine più buie del secolo scorso ma anche farci riflettere sugli esiti catastrofici che qualunque conflitto porta con sé.

ALFREDO CASELLA 1883–1947
Pagine di Guerra, quattro film musicali, op. 25 (1915) per pianoforte a 4 mani

IGOR STRAVINSKY 1882–1971
La sagra della primavera (1913) per pianoforte a 4 mani

Alfredo Casella, a seguito di alcune visioni cinematografiche della guerra, scriveva Pagine di Guerra, opere strumentali per pianoforte a 4 mani. I titoli evocativi non lasciano spazio a dubbi interpretativi di un uomo, ancor prima che artista, scioccato dalla realtà di una guerra che si protraeva da molti mesi e che si rilevava sempre più cruenta e globale, come descritto dallo stesso autore:  “Sfilata di artiglieria pesante tedesca: rombo di enormi trattrici a motore, vortice di tozze, blindate ruote; mostruosità sapiente e matematica di obici colossali, avanzanti come pachidermi verso nuove distruzioni. Davanti alle rovine della cattedrale dì Reims: portali mutilati, statue pie infrante; sopravvivenza, nelle grandi linee, della simmetria paziente ed ingenua dello stile gotico. Carica di cavalleria cosacca: violenza barbarica e frenetica, al ritmo di galoppo dei grandi cavalli asiatici e dei loro terribili cavalieri. Croci di legno... piccolo cimitero fiorito in aprile; voce sul lontano risuonare di corno eroico, di tutti i morti per la libertà e per la gloria
Una musica che è commistione di artificio e natura, mitologia e folklore, simmetria e asimmetria, pulsione vitale e istinto di morte, dinamicità e staticità; insita di una forza allo stesso tempo creatrice e distruttrice, quasi ad evocare quello che pochi mesi più tardi avrebbe sconvolto l’umanità intera
 


Entrata

CHF 20.- 
CHF 15.- AVS, AI, studenti
CHF 10.- Soci Musica nel Mendrisiotto
Ragazzi fino a 16 anni entrata gratuita 


Informazioni extra

Il concerto sarà seguito da una degustazione di vini offerta per l’occasione dalle Cantine Latini di Tremona.

Maggiori info: Tel 091 646 66 50  o  musicamendrisiotto@ticino.com / www.musicanelmendrisiotto.com


Alessandro Calcagnile e Rossella Spinosa pianoforte a 4 mani


Promotori

Musica nel Mendrisiotto
6850 Mendrisio
Tel. +41 (0)91 646 66 50
www.musicanelmendrisiotto.ch
musicamendrisiotto@ticino.com