I

dom 08.03.15

17:00
048 fambrosetti miroslavvitous fabriziosferra

dom 08.03.15

17:00

Da Aranjuez a Miles Davis

Ambrosetti suona musica spagnola e americana

Ritmo, divertimento, ironia ed eleganza convergono in questo programma per un grande solista e una piccola orchestra di virtuosi.

Due composizioni latinoamericane sono collegate dal celebre Concierto de Aranjuez di Joaquín Rodrigo e dalla Canción del fuego fatuo di Manuel de Falla, eseguiti negli storici arrangiamenti di Miles Davis e Gil Evans. L’orchestra ringrazia The Gil Evans Estate per la gentile concessione dei manoscritti usati dai due artisti jazz per il leggendario album del 1960 Sketches of Spain: un privilegio raro, che si unisce a quello di accompagnare un solista d’eccezione, il jazzista Franco Ambrosetti, colui che lo stesso Miles Davis definì - l’unico bianco ad avere un suono nero.

Heitor Villa-Lobos produsse una quantità impressionante di musica: la lunga serie dei Chôros, tipico genere brasiliano, è destinata agli strumenti più disparati, dalla chitarra sola del famoso Chôros n. 1 fino ai cori e alla grande orchestra. Il n. 7, forse il suo capolavoro, è sottotitolato settimino, ma comprende in realtà un ottavo strumento nascosto dietro le quinte. Il messicano Arturo Márquez è fra gli autori contemporanei più amati ed eseguiti nel mondo, grazie al suo abile destreggiarsi fra sinfonismo europeo, folclore americano, jazz e pop.  


Informazioni extra

Omaggio offerto dalla Pasticceria Fratelli Buletti di Airolo a tutte le donne

Immagine: www.francoambrosetti.com


Franco Ambrosetti - tromba e flicorno
Stefano Bazzi - direttore
Orchestra da Camera di Lugano


Promotori

Orchestra da Camera di Lugano
6900 Lugano
www.orchestralugano.ch
info@orchestralugano.ch