I

sab 07.03.15 - dom 12.04.15

Tutto il giorno
109 003

sab 07.03.15 - dom 12.04.15

Tutto il giorno

Ritratti della collezione comunale di Ascona

Dopo la pausa invernale, il Museo Comunale d'Arte Moderna di Ascona (Svizzera) apre la stagione espositiva 2015 con la mostra Ritratti della Collezione comunale. 
La rassegna, in programma dal 7 marzo al 12 aprile 2015, curata da Veronica Provenzale, collaboratrice scientifica del Museo, si articola attraverso una scelta di 45 opere, tra sculture, pitture e opere grafiche, rappresentative di vari stili e influenze e anche di una intera cerchia culturale. Nel procedere nelle sale, infatti, non solo si è circondati da volti dalle fatture più diverse, ma si scopre anche l'Ascona degli anni 1920-1930, tramite i vicendevoli ritratti degli artisti che in quegli anni, dipingendo o modellando, animavano la scena artistica della cittadina.

La collezione attesta così il suo valore storico oltre che artistico, viva testimonianza di quella cerchia di artisti che ha fatto la storia del Borgo nel secolo scorso.
L'ultimo piano del Museo continua a essere dedicato alla grande artista russa, Marianne Werefkin, attraverso un rinnovato allestimento, arricchito da numerosi libretti degli schizzi, che da quest'anno si potranno vedere anche in formato digitale.

L'evento della stagione espositiva del Museo Comunale d'Arte Moderna, sarà dedicato alla grande artista dell'arte tedesca Paula Modersohn-Becker (1876-1907) che nella sua breve esistenza ha saputo anticipare molti degli stilemi delle prime avanguardie. La mostra, che s'inaugurerà sabato 25 aprile, s'inserisce tra le attività del Museo come contributo alla valorizzazione degli artisti della collezione della Fondazione Alten del Museo Castello San Materno, dove appunto Paula Modersohn-Becker è rappresentata, insieme con la compagine degli artisti della comunità di Worpswede (Hans am Ende, Fritz Overbeck e Otto Modersohn).

In contemporanea, sabato 7 marzo riapre anche il Museo Castello San Materno - Fondazione per la cultura Kurt e Barbara Alten. Il percorso espositivo che presenta le opere della Collezione Alten è articolato per stili e movimenti e segna il passaggio tra due secoli: l'Ottocento romantico-realista - impressionista di Max Liebermann e degli artisti di Worpswede e il Novecento sempre più soggettivo ed espressionista di Lovis Corinth e di Paula Modersohn-Becker, per il primato del colore degli artisti della Brücke (Kirchner, Pechstein, Heckel, Nolde) e del Blaue Reiter (Jawlensky, Macke).


Informazioni extra

Orari di apertura
Martedì - sabato 10-12 / 15-18
Domenica e festivi 10:30-12:30
Lunedì chiuso


Promotori

Museo Comunale d'Arte Moderna
via Borgo 34
6612 Ascona
Tel. +41 (0)91 759 81 40
www.museoascona.ch
museo@ascona.ch