12580077743 0eb5e22806 z

La Guerra oggi dalle nostre parti, e la sua invisibilizzazione

Incontri in Mediateca 2014-2015 | Cento anni e cento guerre

Nono appuntamento del ciclo Incontri in Mediateca 2014-2015 Cento anni e cento guerre.

Le guerre del ventesimo secolo hanno modificato profondamente i modi di percepire, abitare e plasmare gli spazi delle nostre vite. Nel 1917 il sotto-ufficiale dell'esercito imperiale tedesco Kurt Lewin, che negli anni successivi divenne famoso come uno dei fondatori della psicologia della Gestalt, scrisse un breve saggio sui paesaggi bellici e su come nel giro di pochi anni la guerra avesse mutato radicalmente la percezione del territorio. Da allora la guerra è onnipresente nella realtà spaziale, e da allora questa onnipresenza è andata trasformandosi ripetutamente, assumendo sempre nuove forme. Volgendo l'attenzione alla pacifica Svizzera, si mostrerà come la guerra sia tutt'altro che lontana da noi e come essa trapunti la nostra realtà territoriale di ogni giorno, secondo la modalità della sua progressiva invisibilizzazione.

Relatori Raffaele Scolari, docente e saggista


Promotori

Istituto Universitario Federale per la Formazione Professionale
via Besso 84/86
6900 Lugano
Tel. +41 (0)91 960 77 77
www.iuffp-svizzera.ch
info@iuffp-svizzera.ch
Fax. +41 (0)91 960 77 66